gtag('config', 'UA-102787715-1');

Priscilla Presley: “ci sono ancora tantissime cose che non sapete su Elvis”

L’attore e cantante americano Elvis Presley, grazie alla sua voce, al suo carisma e alla sua presenza scenica, è diventato negli anni una vera e propria icona culturale. Da quando, nel 16 agosto del 1977, Elvis Presley ha trovato la morte le teorie relative alla sua scomparsa sono state così tante che si fa fatica ad elencarle tutte. Una cosa è certa: nessuno è stato mai convinto da quella che è stata ritenuta come la causa ufficiale della morte dello statunitense, l’arresto cardiaco. Col tempo poi, si sono accavallate teorie e ipotesi non solo sulla sua morte, ma anche sulla sua storia, la sua vita privata, le sue canzoni e il suo successo.

Priscilla Presley: “ci sono ancora tantissime cose che non sapete su Elvis”

I milioni di fan del Re del Rock and Roll pensano di sapere tutto sul loro idolo, ma si sbagliano.

La sua ex moglie, Priscilla Presley, in una recente intervista ha spiegato che ci sono ancora tantissimi segreti su Elvis. Parlando con la stazione radio Heart 70s ha ammesso: “Ci sono ancora tantissime cose che non sapete su Elvis. Cose intime, che riguardano anche me e il nostro matrimonio. I fan vorrebbero conoscere tutti i suoi segreti, ma certe cose devo tenerle per me. Erano cose mie e sue, era la nostra vita privata.”

Elvis e Priscilla Presley, all’anagrafe Priscilla Ann Wagner, si sposarono il primo maggio del 1967, dando poi il benvenuto alla figlia Lisa-Marie nel 1968. La coppia divorziò nel febbraio del 1973, quattro anni prima della tragica morte del cantante a soli 42 anni.

Elvis Presley e quello strano rapporto con la privacy

Priscilla Presley, impegnata dal 2013 col conduttore televisivo Toby Anstis, custodisce ancora tanti segreti appartenenti al Re del Rock and Roll. E, durante l’intervista, ha poi confermato che anche Elvis ci teneva molto alla sua privacy: “No, non abbiamo documentato la nostra vita, l’abbiamo vissuta e basta. Lui, come me, era così riservato. Se fosse stato ancora vivo, per esempio, avrebbe odiato i social network.” Ha spiegato l’ex moglie di Elvis, aggiungendo: “Era piuttosto nervoso quando qualcuno andava in giro con una macchina fotografica: non voleva fossero scattate foto. Era stufo di tutta quella gente fuori i cancelli di Graceland e tutto il resto.”

La donna poi, facendo riferimento all’Elvis Greatest Hits Tour (la serie di concerti che si terrà nel Regno Unito tra novembre e dicembre) ha spiegato:

“Sono davvero onorata di poter tornare nel Regno Unito. Ci sarà la Royal Philharmonic Concert Orchestra, l’Elvis TCB Band, Jerry Shilling, video inediti di Elvis e tantissime altre sorprese. Sarà uno spettacolo da non perdere! Sono sicura che Elvis amerebbe tutto ciò. Ecco, questa, ad esempio, è una cosa che amo condividere: la sua musica, la sua carriera! Non tutte quelle cose personali.”

Noi invece siamo sicuri che se Elvis Presley fosse ancora vivo oggi, continuerebbe a fare buona musica e a recitare. Tutto ciò senza postare nulla sui social, sia chiaro.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)