27 settembre 2021 18:15 lunedì

Il grande ritorno sulle scene dei Greta Van Fleet

E’ appena giunta notizia che il cantante del gruppo rock statunitense Greta Van Fleet è guarito. La band è pronta per il ritorno sulle scene e a riprendere il tour mondiale che avevano interrotto a causa dei problemi alla gola di Josh Kiszka.

Josh Kiszka è guarito dalla laringite da cui era affetto e ora è pronto a riprendere il tour

lo scorso mese di febbraio i Greta Van Fleet hanno interrotto il loro tour mondiale poichè Josh Kiszka ha riscontrato forti dolori alla gola. Solo dopo si è scoperto che il cantante era affetto da laringite. Per evitare di peggiorare il suo stato di salute il frontman, sotto consiglio medico, ha deciso di interrompere subito il tour e prendersi un po’ di tempo per rimettersi in sesto.

“Cari fan di Melbourne, ho delle brutte notizie. Sfortunatamente nel viaggio tra Stati Uniti, Giappone e Australia ho preso un’infezione alle vie aeree superiori che è evoluta in una laringite. Ho tentato di guarire ma sembra che non sia riuscito a levarmela di torno. I medici mi hanno detto che cantare in queste condizioni, potrebbe causare danni alle mie corde vocali. Non voglio prendere questo rischio e di conseguenza dobbiamo posticipare gli show di oggi e domani. Per me cantare per voi significa tutto e mi spezza il cuore dover rinunciare ma devo prendere seriamente la mia salute e non voglio rischiare di farmi del male. Sono estremamente dispiaciuto. Stiamo già lavorando per riprogrammare le date e le annunceremo presto”.

Fortunatamente Kiszka non ha impiegato molto tempo prima di guarire e adesso il gruppo è pronto per il ritorno sulle scene il tour che toccherà le coste degli Stati Uniti, Australia, Europa e Giappone. La band oltre alle numerose date che compongono il loro tour, suonerà anche nella mitica edizione di Woodstock 2019.

 

 

 

 

 

Share