28 ottobre 2021 23:41 giovedì

Kobe Bryant, le reazioni del mondo del rock alla morte della leggenda del basket

Kobe Bryant – storico e leggendario cestista dell’NBA – è scomparso improvvisamente nello schianto del proprio elicottero, in California. Assieme a lui – sul velivolo – anche la figlia Gianna Maria, di soli 13 anni. La notizia della morte di Bryant ha sconvolto il mondo intero, diffondendosi in pochi minuti a macchia d’olio – dopo essere stata confermata dal sito americano TMZ. Tantissimi i messaggi di cordoglio e di vicinanza alla famiglia da parte del mondo dello sport, dello spettacolo e della musica. Vediamo come l’universo del rock ha deciso di piangere il campione dei Lakers, Kobe Bryant.

KOBE BRYANT, SCHIANTO IN ELICOTTERO ASSIEME ALLA FIGLIA DI 13 ANNI

Il mondo del basket e non solo è ancora sotto shock per la drammatica scomparsa della leggenda del basket Kobe Bryant. Il campione dei Lakers è morto nell’incidente che ha visto coinvolto il suo elicottero, mentre si trovava in volo sulla California. Assieme a lui ha perso la vita anche la giovanissima figlia – Gianna Maria – che a 13 anni stava già seguendo le orme del padre nel basket.

I MESSAGGI DI CORDOGLIO VIA TWITTER, IL MONDO DELLA MUSICA SI RIUNISCE

Milioni e milioni i messaggi di cordoglio e dolore che si sono riversati su Twitter per il campione di basket, Kobe Bryant. Esponenti del mondo dello sport e dello spettacolo hanno espresso la propria vicinanza alla famiglia e alla moglie di Bryant, Vanessa. I tifosi dei Lakers si sono riuniti fuori dallo Staples Center di Los Angeles – dove poche ore prima si erano tenuti i Grammy Awards – e hanno ricordato con grande commozione Kobe.

Tanti gli esponenti del mondo del rock che – sfruttando sempre i canali social – hanno postato messaggi di incredulità e tristezza per l’improvvisa morte del cestista e della figlia.

KOBE BRYANT, LE ROCKSTAR PIANGONO IL CAMPIONE DEI LAKERS

Twitter è rimasto per più volte bloccato dopo la diffusione della notizia della tragica morte di Kobe Bryant – deceduto nello schianto del suo elicottero a 41 anni. Le rockstar in particolare hanno riversato centinaia di migliaia di messaggi per esprimere il proprio cordoglio.

Flea – iconico bassista dei Red Hot Chili Peppers – scrive ad esempio un malinconico e lapidario “Ti voglio bene Kobe”. Paul Stanley invece – chitarrista e fondatore dei Kiss – posta un messaggio di condoglianze anche per la famiglia. “Wow! Kobe. Uno shock. Le mie condoglianze alla moglie e ai figli. Sono molto, molto triste” commenta in calce ad una foto, che lo vede ritratto con il cestista.

GLI ALTRI MESSAGGI DI CORDOGLIO DEL MONDO DEL ROCK

E ancora, Tom Morello – chitarrista dei Rage Against the Machine – scrive: “Ho avuto la fortuna di vederlo giocare molte volte. Il suo impegno incondizionato alla grandezza continuerà ad ispirare le generazioni future. Buonanotte, campione”.

Mentre David Coverdale – cantante dei fondatore dei Whitesnake – si limita ad un laconico “Oh, no!” condividendo la notizia della tragedia, John Fogerty dei Creedence Clearwater Revival si dilunga un pò di più. “Profondamente addolorato per la perdita di una leggenda, Kobe Bryant, ritratto con nostra figlia negli anni ’90. Stiamo tutti pensando alla sua famiglia e a tutti coloro toccati da questa inimmaginabile tragedia”, scrive sotto uno scatto dell’atleta con sua figlia. Un fiume in piena di messaggi da parte del mondo del rock e del metal, che hanno voluto rendere omaggio all’intramontabile memoria di un campione che non verrà dimenticato.

Share