15 June, 2021, 22:52

Ozzy Osbourne rivela il suo album metal preferito

Quando si parla di album rock e soprattutto metal non si può non chiamare in causa Ozzy Osbourne, sia con la sua carriera solista che con lo storico gruppo dei Black Sabbath. Nella lista dei migliori album metal della critica il suo nome compare spesso, come il debutto omonimo dei Black Sabbath, Paranoid (sempre del gruppo) e Blizzard of Ozz, disco solista del 1980. Per mezzo secolo, la voce del cantante ha perforato a squarciagola le orecchie dei fan insieme alle chitarre prima di Tony Iommi e poi di Randy Rhoads e Zakk Wylde. Nonostante abbia attraversato diverse fasi del metal il nostro è sempre stato un sostenitore di questo genere e e ha descritto quali sono i suoi album metal preferiti. Ecco che Ozzy Osbourne rivela il suo album metal preferito.

DAGLI AC/DC AGLI ALICE IN CHAINS

Adoro Brian Johnson ed è per me un buon amico, ma Bon Scott è stato il miglior cantante che gli AC/DC abbiamo mai avuto. Questo album è stato come una dipendenza per me, l’ho ascoltato molto“. Queste sono state le parole di Ozzy Osbourne sullo storico album della band australiana “Highway to Hell“, l’ultimo registrato dal cantante Bon Scott prima della sua triste dipartita. Come non ricordare poi il pezzo omonimo e famosissimo. Ma Ozzy ha anche affermato che Facelift degli Alice in Chains è stato un grandissimo album. Ha detto: “Un altro fantastico debutto. “Man in the Box” è un classico. Layne Staley era un ragazzo adorabile. È un peccato che non sia riuscito a superare i suoi demoni“.

DAI LED ZEPPELIN AI GUNS N’ROSES

Anche i Guns n’Roses sono nella classifica personale di Ozzy Osbourne. Per lui, l’album “Appetite for Destruction” del 1987 è: “Uno dei più grandi album di debutto di tutti i tempi. Non c’è una canzone debole nel gruppo. Non mi stanco mai di sentirlo“. E consideriamo anche che con Axl Rose il Nostro non ha sempre avuto rapporti splendidi. E che dire dei Led Zeppelin e del loro album “Led Zeppelin IV“? Anche quello è un disco amatissimo da Ozzy. Ha affermato: “Sono sempre stato un grande fan dei Led Zeppelin. Tutti i loro album in studio sono classici ma
questo è uno dei miei preferiti di tutti i tempi”
.

DAI JUDAS PRIEST AI MEGADETH

British Steel” dei Judas Priest, del 1980, è un altro disco del cuore di Ozzy. Ha dichiarato: “Cosa posso dire, i membri dei Judas Priest non sono solo miei compagni dalla mia città natale di Birmingham, ma uno dei migliori bande metal di tutti i tempi. Questo album ha dentro
“Living After Midnight”, “Breaking the Law” e “Metal Gods”. British Steel è un classico che resisterà sicuramente alla prova del tempo
“. E come dargli torto? Così come i Megadeth con l’album “Rust in Peace“, il disco che fece scoprire al Principe delle Tenebre la bravura della band e del suo frontman. Ed ecco che ora Ozzy Osbourne rivela il suo album metal, preparatevi.

I METALLICA, MOTORHEAD, PANTERA, ROB ZOMBIE

Anche i Metallica entrano nella sua classifica, con “Master of Puppets” del 1986, una vera pietra miliare del metal. E i Motorhead con “Ace of Spades“? Ozzy ha dichiarato che il disco è: “L’album che ha portato i Motörhead in cima. La traccia “Ace of Spades” è il “Paranoid” di Motörhead. È uno dei grandi inni metal e, per me, una band non ce l’ha fatta fino a quando non ha il suo inno. Questo è il loro“. Il suo disco preferito però è di Rob Zombie, ovvero Hellbilly Deluxe del 1999, un artista che ha condiviso il palco con Ozzy in diverse date dei suoi tour nel passato. Menzione d’onore anche per i Pantera e per la chitarra di Dimebag.

Share