17 settembre 2021 16:18 venerdì

I 5 concerti di beneficenza più famosi della storia che hanno “salvato” il mondo

Quali sono i 5 concerti di beneficenza più famosi della storia? Vediamoli ora insieme. Non possiamo non partire dal Pavarotti & Friends, organizzato e tenuto dal celebre tenore italiano insieme a moltissimi ospiti per diverse edizioni. I concerti di beneficenza tenuti da Luciano Pavarotti sono iniziati nel 1992 per poi continuare fino al 2003, anno in cui Luciano Pavarotti ha iniziato ad avere un calvario di problemi di salute. Prima della morte di Pavarotti nel 2007, questo concerto di beneficenza ha accolto moltissimi ospiti. Da Zucchero a Sting, da Bryan Adams alle Spice Girls, fino ad arrivare ad ospitare Brian May, Eric Clapton e tanti altri.

CONCERT FOR BANGLADESH (1971)

LIVE AID (1985)

Forse questo è il concerto di beneficenza più famoso della storia e venne organizzato dal musicista Bob Geldof e dal cantante e chitarrista degli Ultravox Midge Ure. L’obiettivo era quello di raccogliere fondi contro la carestia e la fame in Etiopia. I due organizzarono due concerti in particolare nello stesso giorno: uno nello stadio di Wembley a Londra e l’altro a Philadelphia, nello Stadio JFK. Fu il live musicale più seguito di sempre con dei nomi pazzeschi. Dai Queen agli U2, da Elton John ai Pink Floyd, da Sting a Mark Knopfler. Furono due miliardi le persone connesse nelle televisioni di tutto il mondo per vedere lo show.

ONE LOVE MANCHESTER (2017)

Questo è uno dei concerti di beneficenza più grandi e recenti negli ultimi anni. Con un parterre di ospiti pazzesco (da Liam Gallagher ai Coldplay, da Robbie Williams ai Take That), l’obiettivo fu quello di sensibilizzare sulla gravità del terrorismo internazionale. Il concerto venne organizzato dalla cantante americana Ariana Grande a seguito dell’attentato del 22 maggio in cui venne uccise oltre 20 persone al termine del suo stesso concerto. Le donazioni raccolte vennero devolute al fondo per supportare le vittime e le loro famiglie.

ITALIA LOVES EMILIA (2012)

Anche l’Italia ha avuto la possibilità di organizzare grandi concerti per scopi benefici. Questo venne organizzato per raccogliere fondi di supporto alle popolazioni emiliane che avevano perso beni e case a causa del terremoto. Italia Loves Emilia venne organizzato al Campovolo di Reggio Emilia (il quartier generale di Luciano Ligabue) di fronte a circa 150 mila persone paganti. Gli ospiti furono molti, da Piero Pelù a Fiorella Mannoia, con Claudio Baglioni, Jovanotti e Tiziano Ferro come cantanti partecipanti. Da segnalare la canzone Il Mio Nome è Mai Più cantata da Baglioni, Jovanotti, Ligabue, Piero Pelù e da Fiorella Mannoia (con il supporto del chitarrista Ghigo Renzulli dei Litfiba). Questi sono i 5 concerti di beneficenza più famosi della storia, ne conoscete altri?

Share