26 settembre 2021 05:46 domenica

Quali sono le canzoni più energiche degli AC/DC?

Quali sono le canzoni più energiche degli AC/DC, scritte sia da Angus Young, lo storico chitarrista, o da Bon Scott prima e da Brian Johnson, le due voci? Andiamo a vedere insieme le 5 canzoni più cazzute e rock n’roll della band. Ovviamente non possiamo non inserire Highway To Hell, una delle canzoni più famose del gruppo e suonate da quasi ogni chitarrista che si approccia alla chitarra elettrica. Questo pezzo ha tutte le caratteristiche per essere quello che è: indimenticabile. Dalla voce, caratteristica in tutti i pezzi degli AC/DC (sia quella di Bon Scott che quella di Brian Johnson) fino al vero fiore all’occhiello, ovvero il riff di Angus Young. Ma quali sono gli altri brani super energici e realmente rock del gruppo hard rock australiano.

“THUNDERSTRUCK” DEL 1990

Siamo negli anni Novanta, in piena era Brian Johnson. Angus Young stava cercando qualcosa di energico, di dinamico e di immediatamente riconoscibile. Di elementi acustici non se ne parlava assolutamente. Così Angus Young pensò ad un insieme di note velocissime e che metterebbero a dura prova ogni chitarrista della terra. Ed ecco nascere l’inizio di Thunderstruck, un pezzo che da quell’anno in poi venne spesso suonato agli inizi dei live del gruppo. Una curiosità che non molti sanno: le note iniziali non vengono eseguite con il plettro, bensì con la tecnica del Tapping, ovvero pigiando le note sulla tastiera del manico direttamente con le dita.

“BACK IN BLACK” DEL 1980

Torniamo indietro di 10 anni. Bon Scott era morto in maniera tragica, ucciso dai suoi stessi vizi dell’alcol e della droga. Il gruppo era in grandissima crisi, fino a quando decise di andare avanti, assumendo come voce Brian Johnson, il quale aveva un timbro simile a quello di Bon Scott. Ed ecco che uscì uno degli album più famosi della storia del rock, “Back in Black“. E non poteva che esserci, in questa nostra classifica, la canzone omonima. Molti di voi, soprattutto i più giovani, l’avranno sentita nella colonna sonora del film “Iron Man” del Marvel Cinematic Universe. E sappiamo bene che tutti, almeno una volta, si sono sentiti potentissimi ed energici, anche in una semplice camminata, con in sottofondo “Back in Black“.

“SHOOT TO THRILL” DEL 1980

Anche questa volta siamo di fronte ad un brano tratto direttamente dall’album Back in Black. Il pezzo, nonostante le relative differenze con la canzone “Back in Black“, presenta molti tratti in comune con il brano suddetto. Ad un attento ascolto della canzone e soprattutto del testo, la canzone appare molto aggressiva, con il protagonista della canzone molto energico nel dire che non è una figura innocente e semplice nei rapporti interpersonali. Fatal caso, il pezzo è stato utilizzato nella colonna sonora del film “Iron Man 2“, il secondo capitolo del Marvel Cinematic Universe dedicato al supereroe impersonato da Robert Downey Junior.

“T.N.T” DEL 1976

Torniamo indietro di qualche anno. Siamo ancora nell’era di Bon Scott e questo pezzo è famoso per essere uno dei più famosi del gruppo e tra i più suonati in live. Molti ricorderanno il brano per il famosissimo “ohi” che qualche volta si sente a tempo per la canzone. Quel “ohi” viene cantato praticamente sempre, ad eccezione dell’assolo e dei versi. Chi lo canta? Malcolm Young, il chitarrista ritmico (deceduto qualche anno fa) e Mark Evans, il bassista degli AC/DC. Curiosotà: quel “ohi” non è mai stato spiegato, nessuno sa cosa davvero significhi. Che sia una sorta di aiuto prima dell’esplosione della T.N.T? Queste le canzoni più energiche degli AC/DC, secondo noi, le vostre quali sono?

Share