13 June, 2021, 01:37

AC/DC, ascolta la cover di T.N.T. eseguita da più di 100 musicisti (VIDEO)

Molte band – che sono in circolazione da decenni – hanno assistito, nel corso della loro carriera, a innumerevoli tributi e omaggi da parte di colleghi musicisti o fan. Il pubblico ama stupire i propri beniamini con cover o versioni strabilianti dei loro più grandi successi. Uno dei tributi più spettacolari – in ordine di tempo – è quello realizzato da oltre 100 musicisti sull’isola di Reunion. In nome di un’uguaglianza e una fratellanza internazionali, i fan hanno eseguito un famosissimo pezzo degli AC/DC. Scopriamo in questo articolo ulteriori dettagli a riguardo.

AC/DC, LE ULTIME NOTIZIE E NEWS DALLA BAND DI BRIAN JOHNSON

Se ne parla ormai da più di un anno, ma adesso le novità in ambiente AC/DC sembrano più vicine che mai. A fine Gennaio 2020 infatti, lo speaker radiofonico australiano Eddie McGuire, aveva rivelato che la data di uscita del nuovo disco fosse più vicina che mai. “Ho ricevuto un’email in cui si dice che l’uscita del nuovo album degli AC/DC è prevista tra Febbraio e Marzo” aveva detto l’uomo.

“Il tour inizierà tra Ottobre e Novembre in Australia – sempre stando alle parole di McGuiredopo molto lavoro e prove tecniche la band è riuscita a fornire a Brian Johnson un apparecchio acustico per esibirsi. E anche Phil Rudd dovrebbe tornare alla batteria, e con Angus alla chitarra avremo tre veterani di nuovo al loro posto”.

AC/DC, I CAMBIAMENTI IN FORMAZIONE

Ormai è dato per certo dunque, che Brian Johnson e Phil Rudd torneranno in formazione dopo le alterne vicende che avevano visto il loro allontanamento dagli AC/DC. Il cantante aveva lasciato le scene nel 2016, a seguito di gravi problemi di udito. Subitanea la sua sostituzione con Axl Rose – già leader e frontman dei Guns N’ Roses.

Phil Rudd invece, aveva salutato la band australiana a causa di alcuni problemi legali. Sembra che nel 2020, i fan degli AC/DC avranno motivo di gioire, vedendo di nuovo sullo stesso palco il fondatore Angus Young, Johnson dietro il microfono e Rudd alla batteria.

IL TRIBUTO DI 100 MUSICISTI A T.N.T. DEGLI AC/DC

Oltre 100 musicisti si sono ritrovati sull’isola dell’Oceano Indiano Reunion per celebrare il rock ‘n’ roll – e in particolare, la musica degli AC/DC. Lo scopo dell’evento è stato quello di superare le barriere tra nazionalità e cantare in nome dell’uguaglianza e della solidarietà. Per questo fine, 70 tra chitarristi e bassisti, 18 cantanti e 15 batteristi si sono ritrovati al Ti Roule Bar a Saint-Leu, sulla costa ovest dell’isola Reunion.

Rock Reunion 100 rockers play AC/DC TNT

Ladies and Gentlemen, Please let me introduce you our island : La Réunion. Maybe this is a small Island down in the Indian Ocean, but We Rock !On Feb 23 2020 a hundred of us sent this message to the rest of the world.And by the way, we would be happy to be in contact with other countries which did the same. Who knows, only mountains never meet each other.A special thanks to Louna Dousseau who created this video. May Rock be with you

Pubblicato da Rock Reunion su Lunedì 9 marzo 2020

“Il luogo è fuori dall’ordinario – ha commentato il proprietario del noto locale – puoi vedere gli artisti che suonano con l’Oceano Indiano alle loro spalle, con una vista mozzafiato su di loro e sul tramonto all’orizzonte”. La canzone scelta per l’occasione è uno dei più grandi successi della band australiana AC/DC. Si tratta della hit T.N.T. – quarto singolo della band e secondo estratto dall’album omonimo.

IL SUCCESSO E LA FAMA DI T.N.T. DEGLI AC/DC

T.N.T. è annoverato come uno dei brani più conosciuti e celebri della band australiana degli AC/DC. Per questo motivo è anche uno dei più suonati durante i loro concerti live. Per buona parte del pezzo – ad eccezione dei versi e dell’assolo – Mark Evans e Malcolm Young, in coro, gridano un rauco “ohi” il cui significato non è mai stato spiegato da nessuno della band.

Share