26 settembre 2021 09:26 domenica

Beatles: messi all’asta centinaia di cimeli appartenuti ai Fab Four

I Beatles sono, senza ombra di dubbio, una delle band di maggior successo della storia della musica. I Fab Four, formati da John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr, hanno venduto a livello mondiale circa un miliardo di copie tra album, singoli e musicassette.

I cimeli dei Beatles messi all’asta

Nonostante una carriera piuttosto breve, durata appena 10 anni, i Beatles sono riusciti ad accumulare successi dopo successi. E, presto, saranno messi all’asta centinaia e centinaia di cimeli appartenuti ai mitici Fab Four.

La casa d’aste Julien’s Auction è esperta ormai in cimeli e rarità del mondo musicale e, prossimamente, terrà una speciale asta online tutta dedicata all’iconica band di Liverpool. L’asta, in programma per il prossimo 10 aprile all’Hard Rock Cafè di New York, presenterà alcuni grandi cimeli appartenuti a John Lennon e soci, oggetti preziosi, disegni e vere e proprie rarità.

Tra questi speciali oggetti, tra l’altro, figura anche uno speciale palco di legno di un locale di Liverpool dove i Fab Four suonarono prima di raggiungere il successo mondiale. E, ancora, una rarissima bozza del testo di ‘Hey Jude’ scritta a mano da Paul McCartney, un bellissimo posacenere appartenuto al batterista Ringo Starr e la sceneggiatura della clip di ‘Hello, Goodbye’.

“Il palco è una vera rarità, sono curioso di vedere che prezzo raggiungerà”, ha spiegato Jason Watikins di Juliens’Auctions. Il prezzo di partenza, infatti, sarà di 20.000 dollari. La bozza del testo di Hey Jude, invece, parte da una base d’asta di 180.000 dollari: “Questa bozza di Hey Jude, composta da Paul McCartney nel 1968, è un pezzo veramente speciale -ha aggiunto Jason Watikins- e, ovviamente, stiamo parlando di una canzone a dir poco leggendaria.”

Tra le tante rarità, inoltre, saranno battuti all’asta vinili, oggetti autografati, strumenti e perfino un disegno realizzato da John Lennon e Yoko Ono, con un’asta di partenza che oscilla tra gli 80.000 e i 100.000 dollari.

Spotify e i Beatles

È curioso notare, inoltre, come i Beatles siano ancora oggi molto apprezzati tra i giovani. Spotify, la piattaforma musicale in streaming più conosciuta al mondo, ha pubblicato recentemente dei dati piuttosto interessanti su quei 4 ragazzi di Liverpool in occasione del cinquantesimo compleanno dell’iconico album Abbey Road.

Vi basti sapere, infatti, che solo nel 2019 la musica dei Beatles è stata riprodotta circa 1,7 milioni di volte! Sono davvero dei numeri incredibili, soprattutto considerando il fatto che l’apice del successo della band è arrivato a cavallo tra gli anni sessanta e settanta.

La piattaforma svedese ha specificato, inoltre, che la fascia demografica maggiormente interessata all’ascolto è quella che va dai 18 ai 24 anni: rappresentando così più del 30 per cento di tutti i flussi di streaming a livello mondiale. Secondo questa ricerca, quindi, i millennials apprezzano moltissimo la musica dei Fab Four.

Share