17 June, 2021, 05:08

Beatles, pubblicata la data d’uscita del nuovo documentario

Novità molto importanti in vista per i fan dei Beatles. Infatti, a partire dal 4 settembre, sarà proiettato nelle sale cinematografiche di Stati Uniti e Canada il film documentario dedicato all’ultima esibizione dal vivo della band di Liverpool. Si intitolerà Get Back e sarà diretto da Peter Jackson. Numerose indiscrezioni sono trapelate riguardo al progetto cinematografico, molte delle quali sono state ampiamente confermate dai diretti interessati.

I dettagli principali su Get Back, il documentario sui Beatles

Get Back è un titolo cinematografico che nasce da un lavoro attento e meticoloso. La produzione è stata affidata alla Walt Disney Studios, con la collaborazione delle altre aziende Apple CorpsWingnut Film Productions. La pellicola è tratta da un insieme di filmati realizzati nel mese di gennaio del 1969 da Michael Lindsay-Hogg, molti dei quali già apparsi nello storico film Let it be. Oggi, questo lavoro appena citato non è più reperibile, ma i singoli video sono stati rielaborati in occasione del nuovo progetto. A tutto ciò, bisogna aggiungere più di 140 ore di file audio tutti tratti dalle session dell’album Let it be dal vivo.

La Park Road Post Production di Wellington, Nuova Zelanda, ha provveduto a restaurare tutti i filmati, con l’editing allestito da Jabez Olsses. Quest’ultimo ha già realizzato un documentario incentrato sulla Grande Guerra, proprio in collaborazione con Jackson. Al tempo stesso, gli storici Giles Martin e Sam Okell provvederanno a mixare il materiale audio direttamente a Londra. I due sono due autentici appassionati dei Beatles, avendo realizzato anche le versioni celebrative di album del calibro di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, The Beatles e Abbey Road. C’è davvero tanta carne al fuoco e le possibilità per ascoltare ancora una volta Paul, John, George e Ringo in una nuova veste non mancano assolutamente.

Le reazioni di Paul McCartney e Ringo Starr al progetto

Prima di vedere la luce, il progetto ha incassato l’approvazione da parte di Paul McCartney, Ringo Starr, Yoko Ono (vedova di John Lennon) e Olivia Arias (vedova di George Harrison). Una soddisfazione non da poco per Peter Jackson, che nel corso della sua straordinaria carriera da regista ha vinto ben 3 Premi Oscar per la trilogia del Signore degli Anelli. Stavolta, Jackson ha scelto di proporre per intero la straordinaria performance sulla terrazza dei Beatles, l’ultima nella quale i Fab Four suonarono dal vivo tutti insieme, il 30 gennaio del 1969.

Molto soddisfatto Paul McCartney del film, dal quale sono emersi “l’amicizia e l’affetto tra di noi”, con la chance di “ripensare a tempi stupendi che abbiamo vissuto tutti insieme”. Gli ha fatto eco anche Ringo Starr, che ha sottolineato quanto la pellicola fosse ben diversa rispetto a Let it be grazie ad una forte componente “peace and love, proprio come noi eravamo”. Di sicuro ci sono tanti momenti in cui la band suonava e cantava insieme, forte anche di un successo conseguito a livello planetario.

Share