R3M
LIVE

Elezioni Presidenziali negli Stati Uniti: dai uno sguardo alle reazioni delle star del rock (foto)

Abbiamo assistito, in questi ultimi giorni, ad una delle elezioni presidenziali più controverse e combattute della storia dell’America. E, alla fine -come nei grandi incontri- può esserci un solo vincitore. In questo caso, naturalmente, stiamo parlando di Joe Biden: 46° Presidente degli Stati Uniti. L’evento rappresenta una vera e propria svolta per la storia degli USA e, a dimostrazione di ciò, vogliamo oggi presentarvi tutte le reazioni delle star del rock alle elezioni presidenziali e alla relativa sconfitta di Donald Trump.

Elezioni Presidenziali negli Stati Uniti: dai uno sguardo alle reazioni delle star del rock (foto)

Ormai è arrivata l’ufficialità: il 46esimo inquilino della Casa Bianca sarà Joe Biden. Dopo una lunga battaglia contro Donald Trump, il 7 novembre è arrivata finalmente l’ufficialità: Joe Biden è il nuovo Presidente degli Stati Uniti. E, a partire dal momento dell’ufficialità, sono apparsi numerosissimi messaggi sui social a favore di Biden da parte dei maggiori esponenti del cinema, dello sport, della politica e, naturalmente, della musica.

Nonostante Trump non voglia arrendersi a questa sconfitta, il dado ormai è tratto. E, a quanto pare, la nuova elezione del Presidente degli Stati Uniti non solo ha rappresentato una svolta per il paese, ma ha fatto gioire anche tantissime persone. Andiamo quindi a dare uno sguardo alle reazioni dei maggiori esponenti del rock alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti.

Paul Stanley

“Saremo messi a dura prova da questa nuova transizione e da come reagiremo a tutto questo cambiamento. Naturalmente questo vale per gli americani che hanno vinto queste elezioni, che per quelli che hanno perso. Rispetto reciproco e comprensione, ecco qual è la strada giusta che dovremmo percorrere insieme.”

Mick Jagger

“Non vedo l’ora di tornare in un’America libera dalle oppressioni e dagli insulti”, questo in sintesi il messaggio della star dei Rolling Stones.

Duff McKagan

Il bassista Duff McKagan ha invece scritto: “Congratulazioni America! Il processo di guarigione è appena iniziato, è giunta l’ora di porre fine a questa divisione spericolata ed inutile”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Congratulations America! Time to start the healing, empathy, and putting an end to this reckless and needless divide. Let’s party! Congratulations @joebiden and especially @kamalaharris . As a father to girls, you are an amazing step for our country. @theheroesproject (pictured) exemplifies to me, what America is truly about. Cool motherfuckers raising up other cool motherfuckers.

Un post condiviso da Duff 🎸McKagan (@officialduffmckagan) in data:

Sebastian Bach

Adam Lambert

Ian Scott

Tommy Lee

Pearl Jam

Articoli correlati

Condividi