17 May, 2021, 18:35

Maradona: Quella volta che i Queen incontrarono il Pibe de Oro

La tragica perdita di Diego Armando Maradona ha scosso gli animi di milioni di persone. Il suo carisma e il suo apporto sulla cultura moderna si sono estesi ben oltre il suo ambito. Oggi, il mondo intero è in lutto e, anche quello della musica, intende ricordarlo con nostalgia. Diego era stato molto vicino al Rock e, in particolare, alla musica della band di Freddie Mercury. Il rapporto tra i Queen e Maradona divenne pubblico con grande clamore nel 1981, quando Diego salì sul palco con l’iconico gruppo. In quest’articolo, vogliamo raccontarvene la storia.

Era l’8 marzo quando i Queen toccarono le terre argentine per il tour promozionale di The Game, loro ottavo album in studio che, tra le altre, era casa di Another One Bites The Dust. Reduce da quattro concerti precedenti nel paese sudamericano, il gruppo di Freddie Mercury attendeva con trepidazione la sua ultima fatica prima di un’agognata pausa di circa dodici giorni per poi arrivare in Brasile.

Maradona sul palco con i Queen

Il concerto si tenne allo stadio José Amalfitani, sul campo di gioco del Velez Sarsfield, una delle molte squadre di calcio presenti a Buenos Aires. Nonostante i soli 20 anni d’età, Diego Armando Maradona era già una piccola leggenda del pallone nella sua terra natale. Quando venne invitato ad unirsi alla formazione inglese sul palco, il pubblico non poté che andare in visibilio. Diego raggiunse Freddie al momento dei bis, poco prima di eseguire la pietra miliare di Another One Bites The Dust. Quel momento sancì l’inizio di una profonda stima reciproca ed una grande amicizia. Diego che, dal canto suo, ammirava i Queen per i mostri sacri del Rock che erano già, avrebbe scolpito il suo nome nell’eternità di li a pochissimo.

Brian May ricordò con nostalgia quel momento qualche tempo fa, dicendo: “Finito il concerto Diego venne a trovarci dietro le quinte. Da bravi ‘calciatori’, ci scambiammo le rispettive magliette. Maradona decise di indossare la mia, con la Union Jack. Ero solito indossarla spesso in quel periodo, mentre Freddie prese la sua casacca dell’Argentina con il numero 10 sulle spalle”. Diego Armando Maradona ha sancito il suo ingresso nella leggenda proprio come i Queen, con grande trionfo. Il suo nome è impresso nella memoria collettiva della società moderna. La perdita del Pibe De Oro non ha scosso soltanto la comunità calcistica. Maradona è stato un esempio di audacia e dedizione che chiunque di noi, a prescindere dai suoi obiettivi di vita, può seguire.

Share