18 May, 2021, 13:09

Corey Taylor: “Eddie Van Halen era il punto di riferimento di tutti”

Attraverso la sua militanza negli Slipknot e negli Stone Sour, Corey Taylor ha scolpito il suo nome nella leggenda, entrando di diritto nel Gota dei più grandi frontmen nella storia del Rock e del Metal. Le scene musicali contemporanee devono molto al suo slancio prorompente e al suo timbro vocale unico. Con il suo carisma esplosivo, dimostrato sul palco come in studio e la sua profondissima emotività, Corey Taylor ha raccolto milioni di fan in tutto il mondo, mettendo la firma e la voce su alcune delle più grandi Hit del Metal moderno.

I risultati conseguiti dalle due band nelle quali milita sono, principalmente, frutto della dedicazione del frontman, nonché del potentissimo impatto esercitato dalla sua figura sulla comunità di riferimento. Il cantante non si è mai tirato indietro dal rilasciare interviste e, nell’ultimo periodo, ha affrontato gli argomenti più disparati, concedendosi a diversi colloqui. Di recente, Corey Taylor ha parlato della perdita di Eddie Van Halen e della reazione che ha avuto nel momento in cui ne è venuto al corrente. In quest’articolo, abbiamo riportato le sue parole.

Corey Taylor sulla morte di Eddie Van Halen

Nel corso degli ultimi mesi, le più grandi leggende del Rock hanno osservato il loro tributo al compianto Eddie Van Halen. Sono state diverse le voci che si sono alternate nel corso di radio, podcast e trasmissioni televisive e che hanno ricordato attraverso esperienze dirette e indirette, il lascito inestimabile di uno degli ultimi eroi della sei corde. Anche Corey Taylor ha deciso di omaggiare Eddie Van Halen e la band che fondò con suo fratello Alex, attraverso alcune struggenti osservazioni.

Corey ha parlato dei Van Halen intervistato da Chris Jericho, frontman dei Fozzy e Wrestler professionista, durante il suo podcast, intitolato This Is Jerico. Durante il colloquio, il frontman ha detto: “La cosa più triste della morte di Eddie Van Halen, per me, è che ci abbia lasciati nel giorno del mio anniversario di matrimonio. Io e mia moglie stavamo preparandoci per la giornata che ci attendeva quando venimmo al corrente della cosa. Ho cominciato a ricevere moltissime telefonate e, di conseguenza, ho contattato tutte le persone che sapevo lo conoscessero. Non l’ho mai incontrato di persona, ma la sua musica ha toccato tutti noi.

Successivamente, Taylor ha continuato dicendo: “I Van Halen erano una band diversa. Divennero il punto di riferimento per moltissimi gruppi. Ogni band che ho avuto modo di conoscere, rispettava la loro opera, anche quando non era delle loro preferite. I loro brani erano molto meticolosi, bisognava saper suonare sul serio per poterli eseguire. Eddie non esercita un’influenza profonda soltanto su chitarristi moderni. La sua figura ha ispirato intere band per 40 anni. Non riesco a pensare ad un’altra persona ancora in vita, che abbia esercitato un tale impatto sul mondo della musica”.

Share