22 settembre 2021 03:38 mercoledì

Metallica, Lars Ulrich rivela come Phil Towle ha salvato la band

I Metallica hanno affrontato, nel corso della loro incredibile carriera, diverse fasi, che l’hanno portata – naturalmente – ad ottenere tutto il grande successo di cui ancora oggi godono; allo stesso tempo, non sono mancati i problemi e le diverse difficoltà che la formazione capeggiata da James Hetfield e Lars Ulrich ha dovuto affrontare, talvolta anche e soprattutto a causa del primo, che ha avuto diverse problematiche relative al recupero sociale e di salute per dipendenza da alcol o droghe. In una di queste fasi, seguendo quelle che sono state le dichiarazioni della formazione statunitense e del suo batterista e leader, Lars Ulrich, è stato Phil Towle a salvare la band, grazie al suo intervento e alle sue qualità. Ecco tutto ciò che c’è da sapere a proposito.

Chi è Phil Towle e in che modo ha aiutato i Metallica a salvarsi

Per quanto possa essere sentita come un’esagerazione, Phil Towle è stato fondamentale all’interno della carriera dei Metallica, specie in un periodo storico che è stato piuttosto negativo per la band statunitense, capitanata da James Hetfield e Lars Ulrich. In particolar modo, in un momento in cui James Hetfield era in riabilitazione e la band non sapeva da chi o da cosa trarre ispirazione per la realizzazione delle proprie opere, il terapista della band statunitense è stato in grado di fornire delle tematiche e degli argomenti, oltre che dei testi veri e propri, per la band, che ha saputo affrontare uno dei momenti più negativi e spinosi della propria carriera nel migliore dei modi. In via del tutto generale, Phil Towle era il terapista della band, ingaggiato in un momento particolarmente negativo per la stessa e il cui ruolo certamente era aiutare e sopportare la formazione statunitense attraverso la sua professionalità e le sue competenze.

Tuttavia, nulla vietava allo stesso di essere parte integrante anche del processo compositivo e realizzativo della band statunitense, tanto che Phil Towle ha saputo interpretare al meglio il suo ruolo, come notato da una delle fan dei Metallica, nonché cantautrice statunitense, Phoebe Bridgers, che ha saputo sottolineare quanto importante sia stato il terapista per la band statunitense non soltanto per quanto riguarda il supporto a James Hetfield, ma anche e soprattutto per quel che concerne il sincero e disinteressato aiuto dato ai Metallica.

Le dichiarazioni di Lars Ulrich su Phil Towle

Lars Ulrich ha avuto modo di parlare di quale sia stato il grandissimo supporto di Phil Towle in un momento difficile per la band: “E’ stato un periodo molto transitorio e sperimentale. Eravamo una band da 20 anni, e ci siamo resi conto di non aver mai avuto una fottuta conversazione su come ci sentiamo, cosa sta facendo a tutti essere nei Metallica. Era solo questa fottuta macchina. E poi [James] Hetfield ha dovuto andarsene e occuparsi di alcuni dei suoi problemi [di abuso di sostanze], e poi questo ha aperto l’intera faccenda. È stato un periodo difficile con Phil. E per quanto sia facile [di] un obiettivo da prendere in giro, ogni volta che mi viene chiesto adesso, mi ritrovo a difenderlo. Ha salvato la fottuta band. Penso che tu e Non sarei seduto qui a parlarci se non fosse stato per lui “.

Share