18 May, 2021, 00:52

AC/DC, Angus Young spiega il significato del nome Power Up

Gli AC/DC sono recentemente tornati con il loro nuovo disco, Power Up. Ma perché l’album ha assunto proprio questa denominazione? E qual è il suo effettivo significato? Lo ha spiegato il celebre chitarrista e fondatore della band australiana, Angus Young, che ha rilasciato un’intervista alla radio locale Triple M. Ha raccontato come è nata l’ispirazione per il titolo del disco citato, oltre a fornire ulteriori particolari sul lavoro.

Power Up, ecco come è stato scelto questo titolo

Angus Young ha quindi fornito particolari interessanti sul titolo Power Up, spiegando le motivazioni dietro ad una scelta del genere. “La potenza coincide con il senso stesso degli AC/DC, esordisce il famoso chitarrista. “Abbiamo esaminato i titoli delle canzoni, ad uno ad uno. Nel brano Realize, abbiamo inserito la frase ‘Ho il potere di ipnotizzare’. Abbiamo sempre fatto coincidere il potere con l’energia elettrica. Quindi, volevo solo creare un titolo che rispettasse questa tradizione. Ho pensato, dunque, ad un qualcosa di molto positivo: il potenziamento”.

Il nome è dovuto anche all’obiettivo primario della band, ossia quello di dare vita a concerti all’insegna della massima energia in grado di trascinare il pubblico. “Quando saliamo su un palco e colleghiamo le chitarre, facciamo accendere tutto”. In un video promozionale precedente, Angus aveva invece spiegato che Power Up fosse semplicemente “un buon titolo per riassumere l’album e la band”. Il musicista era semplicemente alla ricerca di un titolo che richiamasse la potenza, ricordando che AC/DC ha un significato letterale di “corrente alternata / corrente continua”. Di conseguenza, Power Up è sembrata la scelta più coerente in questo senso.

Cosa sapere sull’album Power Up

Power Up è uscito il 13 novembre 2020 a livello mondiale, grazie al lavoro del cantante Brian Johnson, del batterista Phil Rudd, del bassista Cliff Williams e dei chitarristi Stevie e Angus Young. La sua registrazione ha richiesto un lavoro di sei settimane tra agosto e settembre del 2018 all’interno dei Warehouse Studios di Vancouver, in Canada. Per l’occasione, ha collaborato con la band il manager Brendan O’ Brien, già insieme al complesso per Black IceRock Or Bust.

Lo scorso 7 ottobre, l’uscita dell’album è stata anticipata dal primo singolo Shot in the Dark, seguito l’11 novembre dal secondo estratto Realize. È possibile acquistare il disco nelle versioni CD, digitale, in vinile e deluxe, in una confezione a tiratura limitata. All’interno di quest’ultima, è possibile leggere un libretto di 20 pagine con tante foto esclusive, oltre ad un cavo di ricarica USB che consente alla scatola di restare illuminata, diventando un valido oggetto da collezione.

Un omaggio al fratello di Angus Young di straordinario successo

Power Up è nato come omaggio a Malcolm Young, fratello di Angus e co-fondatore degli AC/DC scomparso tragicamente nel 2017 in seguito a complicazioni dovute alla demenza senile. Il disco ha già conseguito un successo straordinario a livello mondiale, toccando la vetta delle classifiche in ben 18 paesi. In Australia, è il quinto album della band rock a posizionarsi davanti a tutti, dopo Back In BlackBallbreaker LiveBlack IceRock or Bust. Ciascun disco ha raggiunto la cima delle classifiche in un decennio diverso: è un record imbattuto.

Inoltre, Power Up ha esordito al primo posto negli Stati Uniti, con 117 mila copie vendute in una sola settimana, oltre ad essere il disco più venduto in Regno Unito nel 2020. Ha fatto segnare dati di vendita di rilievo assoluto anche in Germania, oltre ad aver conseguito risultati straordinari a livello globale. E i numeri sembrano destinati a crescere nelle prossime settimane.

Share