14 May, 2021, 20:39

Chi è il batterista più rumoroso del mondo?

Il rock ed il metal sono stati tra i generi che più hanno messo in risalto il ruolo della batteria. Ovviamente gli elementi che prima spiccano all’ascolto superficiale di qualcuno che magari non è un esperto del settore, probabilmente saranno la voce del cantante o la chitarra. Vi possiamo assicurare però che senza una buona sezione ritmica, nessuna canzone funzionerebbe bene. Per questo motivo il ruolo del batterista è fondamentale.

Cosa determina l’abilità di un batterista?

Per determinare l’abilità di un batterista ci sono alcune caratteristiche da tenere in considerazione. Il tiro è fondamentale e si potrebbe definire come il riuscire ad entrare in affinità non solo con gli altri musicisti, ma anche con l’ascoltatore. Ciò mediante il linguaggio ritmico. Molto importante ed alle volte caratterizzante del batterista è la cosiddetta pacca sul rullante. Un terzo elemento è la capacità di sfruttare le dinamiche.

Le dinamiche in musica

In termini musicali, che in questo caso sono comprensibili anche da non addetti ai lavori, le dinamiche vanno dal sanissimo al fortissimo, con un’infinità di sfumature nel mezzo. Ovviamente queste vanno sfruttate a seconda del brano. Sarà per esempio impossibile sentire una batteria suonare fortissimo nel corso di una ballata pop romanica, anche perché risulterebbe anti musicale all’orecchio di chiunque. Per fare un paragone che esula dall’universo musicale, sarebbe come trovarsi in un contesto dove dominano il silenzio e la quiete e comunicare con il proprio interlocutore urlando come aquile.

Chi è il batterista più rumoroso di sempre?

Secondo questo principio, nei brani che lo richiedono, i batteristi suoneranno invece fortissimo, cosa che, è inutile mentire, nella quasi totalità di casi li diverte molto. Ci si potrebbe chiedere quale sia il batterista capace di suonare più forte di tutti. Nelle nostri menti potrebbero balenare i nomi dei più grandi batteristi della storia: da John Bonham dei Led Zeppelin a Keith Moon degli Who. In realtà questo primato appartiene a qualcun altro.

Il batterista più rumoroso al mondo è l’australiano Col Hatchman

Il record man infatti è Col Hatchman, batterista australiano, che ha raggiunto un picco di 137,2 decibel durante un concerto con la sua band, i Dirty Skanks, al Northern Star Hotel di Hamilton, New South Wales, Australia, il 4 agosto 2006. Negli ultimi 14 anni questo record è rimasto imbattuto. Vedremo se in futuro nascerà un batterista in grado di infangare questo record. Di sicuro, se mai accadrà, sarà meglio per ascoltatori posizionarsi a distanza di sicurezza!

Share