18 May, 2021, 01:43

Billie Eilish: la sua playlist del 2020 per combattere i mental breakdown

Billie Eilish è senz’altro una delle protagoniste della musica attuale grazie alla sua capacità di mescolare al meglio numerosi generi. Quali sono le canzoni del 2020 che lei preferite per superare i mental breakdown e sentirsi al meglio quando non è in scena? La playlist comprende una serie di brani davvero molto interessanti, appartenenti a diversi stili.

La playlist di Billie Eilish contro i mental breakdown

In occasione di un’intervista rilasciata all’emittente australiana Triple JBillie Eilish ha diffuso una playlist tutta sua, contenente nove dei suoi pezzi preferiti del 2020. La sua presentazione è stata effettuata per promuovere la The Hottest 100, ossia la lista delle 100 canzoni preferite dal pubblico. Ecco le canzoni presenti nella lista della giovane cantautrice di Los Angeles:

  1. The Strokes – At The Door
  2. James Blake – Are You Even Real?
  3. Phoebe Bridgers – Savior Complex
  4. Jorja Smith – By Any Means
  5. Dominic Fike – Chicken Tenders
  6. Drake – Time Flies
  7. Cyn – Drinks
  8. Tekno – Kata
  9. Bruno Major – To Let A Good Thing Die

La predilezione della cantautrice per i The Strokes

Non è la prima volta nella quale Billie Eilish ha mostrato una certa predilezione nei confronti dei The Strokes. L’artista non ha nascosto il suo gradimento per il nuovo album della band newyorchese, intitolati The New Abnormal. Lei ha sottolineato il suo proposito di inserire l’intero album come prima scelta contro i suoi mental breakdown, con At The Door che rappresenta solo un titolo emblematico.

“È il mio album preferito da molto tempo”, così ha esordito la Eilish alla trasmissione della TV australiana. “Negli Strokes c’è qualcosa di diverso, non sono di cosa si tratti, ma so che c’è. Sono una grande fan di At The Door, adoro la sua melodia e il suo testo, adoro tutto ciò che fa la band. Gli Strokes sono stati in grado di colpire un mio nervo scoperto”. Un riconoscimento non di poco conto per il gruppo indie rock guidato alla voce di Julian Casanblancas. Billie ha dichiarato di adorarlo anche in un’intervista precedente rilasciata a Vanity Fair.

Un successo sempre crescente per una vera star della musica

Nel corso degli ultimi anni, la fama di Billie Eilish è cresciuta in misura esponenziale. All’inizio del 2020, la cantautrice ha superato tutti i record della Hottest 100 di Triple J grazie al singolo, forse, più famoso, ossia Bad Guy. È stata la prima artista donna e quella più giovane ad essere riuscita a centrare un obiettivo così ambizioso. Tuttavia, anche per lei quest’anno è stato pieno di difficoltà. Ha dovuto annullare il tour collegato al suo album When We All Fall Asleep, Where Do We Go? a causa dell’emergenza per il Covid-19. Quando ha dovuto annunciarlo ai suoi fan, Billie ha sottolineato quanto avesse “provato una serie infinita di scenari possibili per il tour, senza trovarne alcuno possibile”. Si spera che il 2021 possa essere l’anno del ritorno dei concerti live.

Share