29 July, 2021, 05:00

5 album hard rock che hanno influenzato le generazioni

Esistono album hard rock che non passano inosservati e lasciano una traccia indelebile nella storia della musica. Infatti, il potere di testi profondi e ritmi incalzanti può diventare davvero straordinario. Col passare degli anni, numerose band hanno avuto la capacità di influenzare le generazioni successive grazie alle loro prerogative. Vi mostriamo cinque dischi che hanno dato un nuovo senso al rock and roll grazie ad una serie di pezzi molto difficili da dimenticare.

1. Led Zeppelin – Led Zeppelin II

Iniziamo da un fulgido esempio di album hard rock degli anni ’70. Certo, il genere è nato insieme alla cosiddetta British Invasion, dovuta a band del calibro di Beatles Rolling Stones. Tuttavia, per approfondire questo autentico stile di vita, non puoi fare a meno di ascoltare questo disco dei Led Zeppelin. Dalla voce blues di Robert Plant alle percussioni fuori dal comune di John Bonham, senza dimenticare i riff di chitarra di Jimmy Page, c’è davvero di tutto. Tra i brani più iconici, menzioniamo Whole Lotta LoveRamble On. Blues e rock si uniscono rendendo la band una pietra miliare della musica mondiale.

2. AC/DC – Highway to Hell

Fin dagli inizi della loro carriera, gli AC/DC hanno sempre puntato su semplicità ed essenzialità. Hanno sempre e solo realizzato album hard rock nel loro stile, senza mai snaturarsi. Non hanno mai avuto intenzione di reinventarsi, utilizzando sempre le stesse progressioni di accordi. Il culmine del successo è stato raggiunto grazie ad Highway to Hell, un disco con quella giusta iniezione di magia difficile da eguagliare, soprattutto nella title-track. Nei decenni successivi, a loro si sono ispirate le band di hair metal e non solo. Un hard rock che si avvicina alla perfezione, senza strafare.

3. Van Halen – Van Halen

Nel vasto panorama di album hard rock in grado di segnare un’epoca, trova spazio anche l’eponimo lavoro dei Van Halen. Il disco di debutto della band ha diffuso autentici modelli di riferimento per il genere, con l’animale da palcoscenico David Lee Roth, il groove di Alex Van HalenMichael Anthony e il genio sconfinato di Eddie Van Halen. Il rock duro si mescola con una notevole sensibilità melodica, unita ad un carisma fuori dal comune. Un disco dal potere straordinario, imitato da numerosi musicisti. Chi vuole scoprire l’essenza dell’hard rock deve ascoltare questo album.

4. Metallica – Master of Puppets

A metà anni ’80, i Metallica scelgono di entrare nella storia dell’hard rock con prepotenza. Niente new wave e glam rock, ma solo tanta essenzialità e ritmi nudi e crudi. Melodia e riff selvaggi si sono uniti in Master of Puppets, con canzoni che sembrano provenienti da mondi molto diversi. Non sono mancati riferimenti ad aspetti sociali e quotidiani, dalla salute mentale alla ripugnanza contro la guerra. Forse l’heavy metal è apparso un po’ prima rispetto ad Ulrich, Hetfield e tutti gli altri, ma questo disco deve essere presente nella maggior parte delle collezioni di album hard rock.

5. Nirvana – Nevermind

Concludiamo con i veri paladini del grunge, capaci di rappresentare la rabbia della generazione di inizio anni ’90. Quando le classifiche erano dominate dal glam metal, i Nirvana puntarono sulla pura essenza del rock alternativo. Il brano Smells Like Teen Spirit è un vero manifesto del settore, che ha reso Kurt Cobain e gli altri membri della band autentiche leggende. Un lavoro come Nevermind avrebbe causato un impatto straordinario sulla musica mondiale. Ancora oggi, esperti e appassionati sono alla ricerca degli eredi dei Nirvana, senza riuscire a trovarli.

Share