29 settembre 2021 03:51 mercoledì

Guns N’Roses, le 5 follie più grandi di Axl Rose

La vita di Axl Rose è un film tutto da raccontare e ancora in continua evoluzione. Lo storico vocalist dei Guns N’ Roses ha saputo unire una notevole capacità di tenere il palco e una personalità istrionica. Nel corso della sua esistenza, l’artista ha vissuto diversi momenti di autentica follia, rompendo a più riprese ogni sorta di schema. Scopriamo insieme quali sono state le 5 pazzie più grandi del cantautore statunitense originario di Lafayette, pronto ancora a stupire il suo pubblico e a rendersi protagonista di gesti sopra le righe. D’altronde, anche situazioni del genere hanno contribuito alla fama straordinaria del buon Axl.

1. Il primo ricordo di Axl Rose di se stesso

Axl Rose e la parola follia sono sempre andati di pari passo. Buona parte di un connubio del genere è dovuto alla sua infanzia tribolata, durante la quale ha subito numerose molestie da parte prima del padre biologico e poi del secondo marito della madre. Ciò si nota anche dal suo primo ricordo in assoluto, nel quale si immagina con una pistola giocattolo in mano. Non proprio una sensazione normale per un bambino, ma con circostanze del genere ci può stare.

2. La scelta di fare da cavia scientifica per guadagnare soldi

Qualsiasi atto è lecito per soddisfare la propria esigenza di andare avanti. Agli inizi della sua carriera, Axl Rose ha fatto molta fatica a racimolare denaro. Infatti, da giovanissimo, per tirare avanti la carretta ha scelto di sottoporsi ad un test scientifico. Si è quindi calato nel ruolo di cavia presso la UCLA dello stato americano della California. Il test consistenza nel fumo di sigarette, per una ricompensa economica pari a 8 dollari all’ora. Nonostante ciò, non ha mai avuto alcuna dipendenza da tabacco e nicotina.

3. La scazzottata con David Bowie

Nel 1989, Axl Rose litigò con David Bowie. Quest’ultimo si presentò al locale Cathouse totalmente ubriaco e voleva contendere la stessa ragazza al frontman dei Guns N’ Roses. Entrambi erano presi da una donna di nome Everly e iniziarono a prendersi a pugni. Alla fine della scazzottata, Axl inseguì il Duca Bianco minacciandolo persino di ammazzarlo. Dopo quell’evento, i due tornarono a portare avanti le loro vite da colleghi, conoscenti o addirittura amici, ma non c’è dato saperlo.

4. Il ritardo di Axl Rose ad uno show per un film delle tartarughe Ninja

Axl Rose è famoso anche per i suoi ritardi ai concerti nei quali lui stesso è protagonista. Verso la fine del 1991, il cantautore doveva tenere uno spettacolo a Tampa, in Florida. Tuttavia, arrivò a destinazione con un notevole ritardo per una motivazione davvero particolare. Infatti, l’artista era troppo impegnato a guardare un film delle tartarughe Ninja, ossia Tartarughe Ninja II – Il segreto di Ooze. Il proprietario del locale che ospitava i Gunners non la prese molto bene e la sua attesa fu alquanto impaziente, ma Axl non poteva proprio fare a meno di vedere quel film in quel momento.

5. Il rifiuto di partecipare alla cerimonia della Rock and Roll Hall of Fame

Concludiamo con un altro fulgido esempio della personalità folle di Axl Rose. Nel 2011, il cantautore dei Guns N’ Roses ha ricevuto un importante riconoscimento insieme alla sua band. Infatti, lui, SlashDuff McKagan furono inseriti nella prestigiosa Rock and Roll Hall of Fame. Tuttavia, Rose si rifiutò di prendere parte alla relativa cerimonia, chiedendo di essere escluso dalla lista. Dopo cinque anno, la band lasciò da parte ogni dissapore e tornò a suonare nella sua formazione originaria.

Share