16 ottobre 2021 10:02 sabato

AC/DC, 5 cose che dovresti sapere su Angus Young

Angus Young è una delle figure più emblematiche e rappresentative che si siano distinte nell’ambito della storia della musica, nonché uno dei personaggi più importanti all’interno della storia degli AC/DC. Il leader e fondatore della celebre band australiana ha fatto la storia della musica in virtù delle sue incredibili qualità, ma anche e soprattutto grazie al suo grande talento, che gli ha permesso di essere considerato come uno dei chitarristi più importanti che si siano distinti nell’ambito della storia della musica. Per quanto Angus Young abbia fatto la storia, non tutti conoscono alcune informazioni a proposito della sua vita, che vogliamo sottolineare all’interno del nostro articolo.

Angus Young è astemio

Non capita spesso di rapportarsi ad una rockstar astemia, dal momento che l’alcol e la droga rappresentano delle componenti quasi fondamentali all’interno della vita e della carriera di una figura del genere. Eppure, il fondatore e leader della band australiana risulta essere una grande eccezione che conferma la regola, dal momento che l’australiano stesso è sempre stato astemio, e non ha mai gradito alcol, neanche se questo stesso si proponeva come semplice bicchiere di vino.

Per questo motivo, se Bon Scott era un grande amante di festa e baldoria e se Malcolm Young era un incredibile fan del Jack Daniels, Angus Young non è mai andato oltre la tazza di latte freddo, sentita come vera e propria evasione dai canoni della quotidianità e alla quale, talvolta, ha associato un po’ di caffè.

Il suo genere preferito non è il rock ‘n’ roll

Potrebbe sembrare come strano e anacronistico rispetto alla incredibile carriera di Angus Young, ma il genere preferito del leader degli AC/DC non era e non è mai stato il rock ‘n’ roll. Per quanto abbia fatto la storia stessa del genere, che ha monopolizzato nell’ambito della sua carriera, il chitarrista amava ed ama il jazz, oltre che uno dei suoi rappresentanti fondamentali, Louis Armstrong, che ritiene essere uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi.

Qual è la cosa più facile da fare da chitarrista?

Molti conoscitori e amanti della musica potrebbero pensare che realizzare un assolo sia difficilissimo, sia dal punto di vista tecnico, sia dal punto di vista compositivo. Eppure, per Angus Young, si tratta della parte più semplice del suo lavoro. A tal proposito ha dichiarato: “Penso che la cosa più difficile sia suonare insieme a molte persone, e farlo bene. Voglio dire, quando quattro ragazzi suonano una nota tutta in una volta, pochissime persone possono farlo.”

Angus Young non aveva intenzione di creare una band con suo fratello

Se gli AC/DC hanno fatto la storia, questa stessa è stata determinata anche e soprattutto dalla collaborazione tra i due fratelli Young, che hanno messo in gioco il loro incredibile talento. Eppure, in origine, per Angus Young non c’era l’intenzione di creare una band insieme a suo fratello Malcolm: “All’inizio non suonavamo mai insieme, nemmeno a casa. Quando entravo per vedere cosa stava combinando, diceva: “Fuori!” Sono rimasto sbalordito quando mi ha chiesto di scendere alle prove e suonare.”

Non ha mai finito la scuola

Ultima tra le cinque cose che dovresti sapere su Angus Young riguarda la sua formazione, che non è stata certamente enciclopedica: il leader della band australiana, in effetti, non ha mai finito la scuola, dal momento che all’età di 15 anni ha iniziato a lavorare presso un tipografo di nome Ribald, per poi approcciare al mondo della musica attraverso l’epopea e il grandissimo successo degli AC/DC. 

Share