17 May, 2021, 19:53

Eddie van Halen: rivelate le cause della morte del chitarrista

Eddie Van Halen ha ricoperto un ruolo fondamentale nell’affermazione della chitarra come icona del Rock nell’immaginario collettivo. Il suo stile ha completamente stravolto i canoni stilistici dell’industria musicale, diventando, sin dai suoi esordi, un simbolo indiscusso della sei corde. Pochi chitarristi possono dire di aver cambiato per sempre il modo di suonare il proprio strumento. Eddie Van Halen era sicuramente tra questi. Alla luce delle premesse, quindi, pare chiaro che, la sua morte, rappresenti a poco più di due mesi dalla tragedia, ancora uno shock; apparendo inguaribile agli occhi di tutti coloro che in vita gli erano stati vicini. Il chitarrista era, da lungo tempo malato di cancro. Comunque sia, di recente sono state rese note le cause ufficiali della morte di Eddie Van Halen.

Le cause della morte di Eddie Van Halen

A rivelare le reali cause della morte di Eddie Van Halen, TMZ che afferma che, il chitarrista, sia deceduto a causa di un problema cerebrovascolare, aggravato da una sindrome mielodisplasica e dalla polmonite. Ad indebolire ulteriormente il chitarrista, il cancro ai polmoni da cui era affetto. Era il 6 ottobre del 2020 quando Wolfgang, figlio di Eddie, annunciò la dipartita del padre dopo la sua lunga e ardua battaglia contro il cancro. Il certificato di morte attestava una serie di condizioni rivelatesi significative per il decesso. Dalla fibrillazione atriale, che porta battiti irregolari al cuore ad un carcinoma alla pelle.

TMZ ha rivelato dove saranno sparse le ceneri del leggendario chitarrista di Eruption. Come espresso nelle sue ultime volontà, Eddie Van Halen voleva che le sue ceneri fossero sparse nell’Oceano Pacifico. L’iconica Rock Star avrebbe comunicato alla sua adorata famiglia il desiderio di lasciar riposare le sue spoglie, per sempre, al largo delle coste di Malibu, luogo a lui carissimo. Secondo il sito di gossip Usa, le ceneri sarebbero state consegnate al figlio Wolfgang che, di sicuro, rispetterà le volontà dell’amato padre.

Non è un segreto, del resto, il meraviglioso legame che teneva uniti i due Van Halen. Di recente, Wolfgang ha commemorato suo padre, dedicandogli il suo singolo di debutto. Intitolato Distance, si tratta di un brano particolarmente personale ed introspettivo che, il giovane musicista, scrisse pensando a come sarebbe stato affrontare la vita senza suo padre accanto. Inoltre, Wolfgang si è ripromesso di costruire il suo personale cammino artistico, senza incappare nell’ombra leggendaria di Eddie. L’artista ha spiegato, attraverso un Tweet, che creare la sua personale identità artistica è il tributo migliore che può osservare nei confronti del padre.

Share