4 August, 2021, 06:41

Jon Bon Jovi: “Se tornassi indietro non commetterei quest’errore”

Jon Bon Jovi è una delle Rockstar più amate nella storia della musica. La sua figura viene riconosciuta anche dai meno avvezzi al genere, avendo conquistato il successo internazionale sin dagli esordi, attraverso brani capaci di far ballare intere generazioni. Oggi cinquantottenne, Bon Jovi rilascia volentieri interviste in cui ama disquisire delle tematiche più disparate. Non molto tempo fa, il leggendario frontman si è prestato ai microfoni di Big Issue per la serie Letter To My Younger Self, trovando modo per esplorare la sua carriera a ritroso; riguardando ai suoi più grandi successi e ai fallimenti che hanno reso il suo percorso artistico più tortuoso. Jon Bon Jovi ha colto l’occasione per riflettere su un errore che, a poter tornare indietro, non commetterebbe più. In quest’articolo, abbiamo riportato le sue parole.

Il più grande errore nella viti di Jon Bon Jovi

Dopo aver parlato dei suoi esordi come artista, il cantante di Bad Name non ha mancato di ricordare i suoi momenti più bui e dolorosi. Pur non scendendo nei particolari di quanto ha vissuto, l’artista ha spiegato di aver vissuto con grande filosofia cose che, a detta sua, “fanno parte della vita”. Al riguardo, il cantante ha spiegato: “Avrei voluto che tutto fosse bello. Credo, però, che se fosse andato tutto così, adesso non avrei avuto questa saggezza e non avrei mostrato profonda gratitudine per ciò che cono oggi”.

Riguardo il più grande errore che non avrebbe intenzione di ricommettere, invece, Jon Bon Jovi ha detto: L’errore più grande della mia vita è stato quello di non concedermi del tempo per fermarmi, guardarmi intorno e godere dei miei obiettivi. Ero sempre concentrato sul passo successivo, poi su quello dopo e così via. Questo comportamento mi è costato un sacco di bei ricordi. Mi ha causato molte notti insonni e ingiustificate. Si tratta del mio più grande rimpianto. L’unica cosa che sentirei di dire al giovane me è di divertirsi e rilassarsi di più. Che vivrà alti e bassi, ma che dovrà sempre avere fede”.

Il frontman ha anche parlato del suo rapporto coi genitori, rivelando di essere sempre stato affezionato a loro. Jon ha ricordato che, sua madre e suo padre l’avessero sempre spronato a dare il meglio, senza creare piani alternativi e che l’avessero sempre spinto ad inseguire i suoi sogni in musica, pur non mancando di rammentargli delle sue responsabilità di studente. Per questo, il frontman si è sempre detto molto grato ai suoi per il loro contributo emotivo.

Share