gtag('config', 'UA-102787715-1');

Bon Jovi: Le 5 canzoni d’amore migliori della band statunitense

Decisi e passionali, i Bon Jovi hanno racchiuso alla perfezione lo spirito del Rock degli anni ’80, assimilandolo e rendendolo del tutto unico e personale. È per questo che, quando parliamo di loro e del loro travolgente frontman, non possiamo fare a meno di ricordare che si tratti di uno dei gruppi di maggior successo in termini di vendite e di approvazione del pubblico di tutti i tempi. Le radici dei Bon Jovi affondano, come già detto, nella cultura Glam e Pop Metal dei primi anni’80. Nel corso dei decenni, il gruppo ha continuato a sfornare hit senza tempo, scalando le classifiche e sbaragliando le prevendite dei loro concerti; riuscendo in ciò che molte band loro contemporanee erano fallite. Ritroviamo il successo dei Bon Jovi nella grinta e nella fortissima identità delle loro canzoni.

Nonostante la figura di Jon Bon Jovi sia, per certi versi, imponente, questa non ha mai spaventato il buon nome della band in cui presta voce, nome e immagine. I Bon Jovi hanno difeso il loro prestigio innanzi alle difficoltà più disparate, perfettamente consapevoli, non solo della carriera che stavano perseguendo, ma oltretutto, di quanto potessero essere importanti le spiccate capacità imprenditoriali del loro cantante. Ad oggi, infatti, è risaputo che, parte del successo dei Bon Jovi fosse dovuto alla propensione del loro leader nei confronti dei media di tutto il mondo. Nonostante la musica dei Bon Jovi si sia ampiamente discostata dal suo genere di appartenenza, in questa classifica ricordiamo alcune tra le canzoni d’amore storiche di maggior successo della band.

5) Born To Be My Baby (1988)

Ciò che distingueva i Bon Jovi dandogli una marcia in più rispetto al loro pubblico, era la semplicità con cui esplicavano anche i concetti più nobili. Born To Be My Baby contiene un messaggio conciso e spassionato di amore eterno. Quel tipo d’amore che riesce ad andare oltre le vicissitudini della vita quotidiana. Il brano, del 1988, è tratto dall’album New Jersey.

4) In And Out Of Love (1985)

I Bon Jovi toccarono la vetta quando pubblicarono 7800 Fahrenheit. Il brano In And Out Of Love rappresenta un’amalgama perfetta delle loro maggiori influenze. Il riff di chitarra strizza l’occhio al sound dei Kiss, mentre la parte della tastiera sembra un chiaro riferimento ad Aldo Nova. Stiamo parlando di un classico del Pop Metal degli anni ’80, con voci aggressive ed assoli fulminei.

3) Always (1994)

Always è una canzone d’amore molto potente. Una ballad eseguita in maniera magistrale che, inizialmente, sarebbe dovuta essere la colonna sonora dell’insuccesso cinematografico Triplo Gioco del 1993. Dopo il forte disappunto manifestato dal frontman della band dopo aver assistito all’anteprima del film, la canzone è rimasta inedita fino al 1994, anno in cui è stata pubblicata nella prima grande raccolta dei Bon Jovi intitolata Cross Roads.

2) Living In Sin (1989)

Il brano è caratterizzato da una potente linea di basso. Il testo, scritto da Jon Bon Jovi, introduce al tema della convivenza; pratica al tempo particolarmente criticata e mal vista dalla società più conservatrice. Con Living In Sin, i Bon Jovi dichiararono guerra aperta al mondo dei pregiudizi grazie ad un inno atto a celebrare l’amore nella sua forma più pura, spoglio dalle pressioni sociali cui il mondo moderno l’aveva relegato.

1) You Give Love A Bad Name (1986)

Un brano Heavy Rock dalla bellezza imprescindibile. Si tratta, ad oggi, di una pietra miliare della musica moderna. I Bon Jovi stavano affacciandosi al mondo del mainstream quando You Give Love A Bad Name, con il suo riff prorompente e l’introduzione a cappella, lanciò definitivamente la band nell’annovero dei grandi del Rock.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)