5 August, 2021, 07:38

Dave Grohl: quella volta che a 15 anni ingerì dei funghetti allucinogeni (il giorno di Natale)

Torniamo oggi a parlare di uno degli artisti più stimati, talentuosi e apprezzati del panorama rock: Dave Grohl. Ex batterista dei Nirvana ed attuale frontman dei Foo Fighters, Grohl -nonostante sia sempre stato un tipo piuttosto pacato e calmo- ha sempre avuto un animo da rockstar e, intorno alla sua figura, circolano parecchie voci e leggende. Alcune di queste sono state raccontate dallo stesso Dave Grohl, come quella riportata di recente da Apple Music e risalente alla sua infanzia.

Dave Grohl: quella volta che a 15 anni assunse dei funghetti allucinogeni (il giorno di Natale)

L’ex batterista dei Nirvana Dave Grohl -di recente- ha raccontato a Zane Lowe di Apple Music un aneddoto molto interessante risalente alla sua infanzia e relativo al periodo di Natale. Durante le festività natalizie, nel bel mezzo di un pranzo in famiglia, un giovanissimo Dave Grohl ebbe la brillante idea di ingerire un funghetto allucinogeno, pensando che il trip fosse stato leggero.

“Certo, sono cresciuto in una casa molto piccola, ma nel periodo di Natale si riempiva di gente. Avevamo l’abitudine di sederci intorno al tavolo e ascoltare buona musica mentre mangiavamo e bevevamo. Quando avevo circa quindici anni, poi, militavo in una band punk rock e, quell’anno, decisi di invitare anche i membri a casa mia. E, in più, c’erano dei colleghi di mia madre e la mia sorellina.”

“Forse non sarebbe nemmeno il caso di raccontare questa storia… -ha aggiunto il frontman dei Foo Fighters ironizzando sull’accaduto- comunque ad ogni modo uno di questi miei amici quell’anno decise di farmi un regalo speciale: un funghetto allucinogeno. Non avevo mai provato cose del genere così dissi a me stesso: “sarebbe meglio non prenderli stasera, durante la festa”. Presto, però, cambiai completamente idea!”

L’ex batterista dei Nirvana: quella roba mi mandò completamente fuori di testa!

Il quindicenne e già scatenatissimo Dave Grohl decise quindi di inghiottire solo un pezzetto di quel funghetto e, stando alle sue parole, bastò per farlo andare letteralmente fuori di testa:

“A casa mia c’erano dei colleghi di mia madre e anche diversi insegnanti della mia scuola e, alla fine mi convinsi e lo feci: presi un pezzettino di quel funghetto e lo mangiai. Mio Dio, andai completamente fuori di testa! Ad un certo punto uno degli insegnanti presenti mi prese, mi portò in bagno e mi disse: “ti fai di cocaina? dimmi la verità?” e io: “no, no assolutamente no!”

Insomma, diversi invitati si accorsero che c’era qualcosa che non andava nel piccolo Dave Grohl, ma nessuno avrebbe potuto immaginare che aveva appena ingerito dei funghetti allucinogeni. La festa alla fine continuò senza intoppi e, Grohl, per smaltire l’effetto della sostanza psicotropa, si chiuse in camera sua cercando di imparare una canzone dei Led Zeppelin: Bron-Yr-Aur.

Share