15 May, 2021, 20:36

Eminem attaccato per non aver posticipato la data di uscita dell’album: “non ha rispetto per Paul McCartney”

Siamo onesti: difficilmente dimenticheremo questo 2020 segnato dal Coronavirus, dalle mascherine, dai lockdown e dai continui DPCM. Anche l’industria musicale, naturalmente, ha subito una battuta d’arresto non indifferente. Molti artisti, però, hanno saputo sfruttare il periodo di segregazione forzata per lavorare a del nuovo materiale, scegliendo di pubblicare i propri lavori proprio nel bel mezzo della pandemia da Covid-19. In questo 2020 abbiamo assistito, infatti, alla nascita di alcuni grandi album come Ordinary Man di Ozzy Osbourne, Woosh dei Deep Purple, Gigaton dei Pearl Jam, Power Up degli AC/DC (nominato il miglior album del duemilaventi) e, naturalmente, McCartney III: album solista dell’ex stella dei Beatles Paul McCartney. E, a proposito di album e Paul McCartney, pare che la scelta del rapper Eminem di pubblicare il suo ultimo disco (‘Music To Be Murdered By‘) lo stesso giorno di ‘McCartney III‘ abbia suscitato non poche polemiche.

Eminem attaccato per non aver posticipato la data di uscita dell’album: “non ha rispetto per Paul McCartney”

Qualcuno ha parlato di ‘mancanza di rispetto’ nei confronti di una leggenda come Paul McCartney. Qualcun altro, invece, solo di una ‘sfortunata coincidenza’. Ad ogni modo l’uscita di “Music To Be Murdered By” -undicesimo album in studio del rapper statunitense Eminem– ha fatto infuriare non poco i fan di Paul McCartney. Secondo queste persone, infatti, ‘Slim Shady’ avrebbe dovuto posticipare l’uscita del suo album come forma di rispetto nei confronti dell’ex Fab Four.

Dietro questa polemica -apparentemente inutile- si nasconde però un retroscena fondamentale. Pare infatti che la cantautrice statunitense Taylor Swift, in questo ultimo periodo, abbia rimandato non una, ma ben due volte l’uscita del suo nuovo album -‘Evermore‘- per non farla combaciare con quella di “McCartney III” di Paul McCartney.

Il gesto di Taylor Swift e la rabbia dei fan dell’ex Fab Four

In una recente intervista per “The Howard Stern Show”, poi, Sir Paul McCartney ha voluto ringraziare pubblicamente Taylor Swift per averlo avvisato, tramite mail, della data d’uscita del suo album. E, quando l’ex Fab Four ha anticipato l’uscita dell’album di una settimana, la cantautrice, attrice e compositrice statunitense ha deciso di rimandare ulteriormente l’uscita del suo disco per evitare di entrare in conflitto con McCartney e, soprattutto, per evitare che i media parlassero di un ipotetico ‘confronto’.

Insomma, pare che la scelta di Eminem di pubblicare il suo “Music To Be Murdered By” proprio lo stesso giorno dell’uscita di “McCartney III” di Paul McCartney, sia stata vista come una sorta di “sfida” da parte del rapper statunitense.

Share