26 July, 2021, 01:55

Freddie Mercury, come è finita la storia d’amore con Mary Austin?

La storia d’amore tra Freddie MercuryMary Austin era autentica, genuina, forte. Nonostante l’omosessualità del cantante dei Queen, lui ha sempre nutrito un forte affetto nei confronti della sua adorata Mary, fino al giorno della sua tragica morte. Com’è finita, ad ogni modo, la loro relazione sentimentale? Scopriamo insieme alcuni momenti salienti di un rapporto che ha segnato la storia di due vite.

Lo straordinario amore tra Freddie Mercury e Mary Austin

Il primo incontro tra Freddie MercuryMary Austin risale al lontano 1969, quando l’artista non era ancora il frontman istrionico dei Queen. Farrokh Bulsara aveva solo 24 anni e aveva appena conseguito una Laurea in Arte, mentre Mary lavorava in un negozio di abbigliamento e di anni ne aveva 19. Fu un amore a prima vista, accolto bene da tutti coloro che li conoscevano. Il chitarrista Brian May diceva che i due erano “molto dolci, come una vera coppia sposata”. I due vivevano insieme a Kensington e Mercury arrivò persino al punto di chiedere alla Austin di sposarlo, nel Natale del 1973. Le regalò un insieme di scatole cinesi, l’ultima delle quali conteneva un anello. Mary accettò, ma negli anni successivi il progetto passò in secondo piano, un po’ per il successo dei Queen, un po’ per la crescente attrazione di Freddie nei confronti degli uomini.

Come si concluse un amore così grande

Col passare degli anni, Mary Austin doveva fare i conti con i continui ritardi del suo Freddie. Quest’ultimo le confessò di essere bisessuale. La donna ricorda ancora quella situazione in un’intervista al Daily Mail“Non dimenticherò mai quel momento, ci ho messo un po’ a rendermi conto della realtà. Lui si sentì meglio dopo avermelo detto, ma io ero convinto che lui fosse gay”. Fu così che terminò il rapporto sentimentale, ma i due continuarono a volersi bene. “È impossibile sostituire Mary”, ha detto Freddie, “è l’unica vera amica che ho avuto e non ne voglio altre. Era come se fossimo sposati”. I due continuarono ad avere le loro rispettive storie, con Mercury che ebbe Jim Hutton come ultimo compagno e la Austin che si sposò due volte, col pittore Piers Cameron e il business man Nick Holford.

L’eredità lasciata da Freddie Mercury a Mary Austin

“Ho perso qualcuno che ritenevo come l’amore della mia vita”, ha spiegato Mary Austin dopo la morte di Mercury in un’intervista a Ok Magazine“Non avrei mai voluto far andar via Freddie prima della sua morte, è stata durissima”. Dall’altra parte, Freddie Mercury le lasciò in eredità circa 35 milioni di dollari e una casa da 28 camere a Garden Lodge. Inoltre, le diede la facoltà di far seppellire le sue ceneri in un luogo segreto. In questo modo, Mary dovette inventarsi una scusa particolare per seppellire l’urna di nascosto, evitando di essere vista da occhi indiscreti.

Love of my Life, la canzone di Freddie per la sua amata

A tutto ciò, tocca aggiungere che Freddie Mercury dedicò a Mary Austin una delle canzoni più belle dei Queen. Si tratta della struggente Love of my Life, contenuta nel celebre disco A Night at the Opera e risalente al 1975. Il brano è tutto caratterizzato da voce e pianoforte del cantautore britannico, che decantò in questo modo l’amore della sua esistenza. Nella canzone, ci sono tracce del suo coming out, un appello e una promessa nei confronti di Mary di invecchiare insieme, ricordandole che avrebbe continuato ad amarla per sempre.

Share