2 August, 2021, 14:59

5 aneddoti che non conoscevi su Freddie Mercury

Freddie Mercury continua ad essere uno dei cantanti più ammirati nella storia della musica contemporanea. Attitudine, tecnica e attenzione ai dettagli, hanno portato Mercury nel Gota dei più grandi frontmen nella storia del Rock. Negli anni, molte persone si sono interrogate sulla sua vita e sul suo glorioso passato. Tra luci e ombre, il leggendario Leader dei Queen ha vissuto sempre al massimo, pur spegnendosi a soli 45 anni soccombendo alla malattia di cui era affetto. Comunque sia, i fan dei Queen, milioni in tutto il mondo, continuano a provare stima ed affetto nei confronti del compianto cantante, mantenendone la memoria eterna. Freddie sapeva essere molto discreto e, per questo, ci sono cose che non tutti sanno sul suo conto. In quest’articolo, abbiamo raccolto alcuni aneddoti che forse non conoscevi su Freddie Mercury.

Freddie Mercury e la passione per il pugilato

Ancora giovanissimo, ai tempi della scuola, Freddie Mercury si dilettava nello sport con successo. Apprezzava il ping-pong ed amava il tennis. Si divertiva molto a guardare gli eroi dello sport alle prese con il prestigioso torneo di Wimbledon. Apprezzava il rugby, ma al contempo odiava il calcio ed il cricket. Al riguardo, il cantante si espresse poche volte, spiegando quanto citato e aggiungendo di essere un ottimo pugile, nonché un buon giocatore di hockey.

Non dormiva quasi mai

A questa voce, molte persone potrebbero storcere il naso. In effetti, quando si parla di Rockstar immense, del calibro di Freddie Mercury, vien da sé che musica e vita privata vengano vissute con una spiccata eccentricità, impedendogli di poter riposare quanto un essere umano, normalmente, dovrebbe. Freddie, però, sapeva amplificare tutto questo. Il cantante poteva proseguire con sole 2 ore di sonno per notte, ricaricando immediatamente le batterie per il prossimo show o per la prossima festa. In realtà, l’insonnia di Freddie Mercury sarebbe dovuta anche ai molti incubi che viveva di notte.

Freddie Mercury e il super gruppo con Elton John e Rod Stewart

Tra gli aneddoti che non tutti conoscono che riguardano Freddie Mercury, spicca sicuramente quello del super gruppo, in via di formazione insieme ad Elton John e Rod Stewart. Nelle sue memorie, il leader dei Queen scrisse: “Rod Stewart, Elton John ed io stavamo per formare una band, avrebbe dovuto chiamarsi Hair, Nose And Teeth. Ne parlammo con entusiasmo dopo una serata di bevute, ma alla fine l’uno decise di non voler cantare con l’altro.

L’incontro segreto con David Bowie

Tutti ricorderemo lo straordinario sodalizio tra David Bowie e Freddie Mercury, che diede luogo alla pietra miliare dei Queen Under Pressure. Ciò che non tutti sanno è che, i due frontmen, si conobbero quando frequentavano la scuola d’arte Ealing. Era l’aprile del 1969 quando il giovane David Bowie, ancora sconosciuto ai più, tenne un concerto nella mensa dell’istituto. Per quell’occasione, Freddie lo aiutò a trasportare gli strumenti e a costruire un palchetto coi tavoli. Mercury non avrebbe mai menzionato quell’incontro.

Si annoiava quando ascoltava Brian May

Brian May è un chitarrista formidabile, la sua impronta nell’opera dei Queen è tanto profonda quanto quella di Freddie Mercury. Eppure, il leggendario cantante si annoiava ad ascoltare i suoi lunghi, magnifici assoli dal vivo mentre era dietro le quinte, aspettandone estenuato la fine.

Share