gtag('config', 'UA-102787715-1');

Brian May, David Bowie disse ai Queen: “Voglio che Under Pressure sia così”

C’è stato un momento – nella storia della musica – in cui due delle stelle più brillanti del panorama mondiale si sono incontrate. Dal loro sodalizio artistico e umano è nata Under Pressure, scaturita – quasi per caso – dalla linea di basso di John Deacon. Ad anni di distanza dalla tragica scomparsa di Freddie Mercury e David Bowie, il chitarrista dei QueenBrian May – ha ricordato come sia nata quella canzone. E come Bowie – prima di chiunque altro – se ne sia appropriato, indirizzando di fatto il corso del pezzo.

BRIAN MAY, IL RAPPORTO CON FREDDIE MERCURY E IL PROCESSO DI LUTTO

Brian May e Freddie Mercury sono stati ben più di semplici compagni di band. Sono stati amici, quasi fratelli, dopo aver condiviso un quarto di secolo di musica assieme. Con loro – e Roger Taylor e John Deacon –  i Queen hanno dato alla luce alcuni dei brani più belli e iconici della storia.

“Eravamo come una famiglia, in un certo senso è come se Freddie fosse ancora presente, in qualche modo – ha detto Brian May in un’intervista a proposito della sua carriera nei Queen[…] E’ come quando perdi una persona della tua famiglia: ad un certo punto riesci ad accettare la cosa e in un certo senso quella persona rimane con te per sempre”.

COSA PENSEREBBE FREDDIE MERCURY DEI QUEEN +  ADAM LAMBERT?

Nel 2009 i restanti membri dei QueenBrian May e Roger Taylor – incontrano il talentuoso cantante Adam Lambert. La chimica tra i tre prende la forma di un colpo di fulmine tanto che – più o meno dal 2011 – iniziano ad esibirsi assieme nei pezzi più di successo dei Queen. Così nascono i Queen + Adam Lambert: una band che vuole rendere omaggio a Freddie Mercury e riportarne in vita lo spirito ogni volta sul palco.

Le critiche sono state molte, i detrattori di Adam Lambert anche di più. Eppure May è sempre stato convinto che il frontman dei Queen avrebbe apprezzato. “A Freddie piacerebbe molto. Andrebbero d’amore e d’accordo […] – ha continuato a riflettere il chitarrista – adesso possiamo ancora ascoltare la sua musica e pensiamo a Freddie con una sensazione di gioia!”.

UNDER PRESSURE, LA LINEA DI BASSO DI JOHN DEACON

Un altro grande momento musicale – nella storiografia dei Queen – è stata la collaborazione artistica con David Bowie. Da quel sodalizio nacque Under Pressure – uno dei brani più conosciuti della band britannica. Eppure – nonostante tenda a rimanere sempre nell’ombra – fu John Deacon a dare il primo imput per la canzone.

“Quell’incredibile linea di basso scaturita nella mente di John Deacon: qualcosa che si era inventanto lui – ha confermato Brian Mayad un certo punto aveva cominciato a canticchiare […] poi andammo a cena e quando tornammo nessuno si ricordava più la nota”. 

IL CONTRIBUTO DI DAVID BOWIE A UNDER PRESSURE

John Deacon ebbe dunque l’idea della linea di basso portante di Under Pressure. Eppure – poco dopo – nessuno ricordava più la nota. Quella sera assieme ai Queen – in Svizzera – c’era anche il grande David Bowie.

“E’ stato un momento strano. Quella canzone è nata così, praticamente dal nulla, in maniera molto spontanea, poi provando e riprovando – ha ricordato Brian MayE’ necessario attraversare varie fasi fin quando arriva il momento in cui qualcuno deve “appropriarsi” della canzone. E quello è toccato a David Bowie. Che disse “Voglio che la canzone sia così e così, questo è quello che dobbiamo fare”.

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.