21 June, 2021, 13:15

Slash, cosa pensa il chitarrista britannico di Tom Morello?

Il 30 ottobre scorso Tom Morello -storico chitarrista dei Rage Against the Machine– ha pubblicato il suo nuovo EP: “Comandante“. Questo nuovo lavoro discografico di Tom Morello si presenta come una raccolta di 5 brani e include molte sorprese: una cover di uno storico pezzo di Jimi Hendrix (“Voodoo Child“), una canzone con Slash (“Interstate 80“) e una dedicata al compianto Eddie Van Halen (“Secretariat“). Il chitarrista Tom Morello, intervistato di recente, si è soffermato su questo suo nuovo lavoro discografico, aprendo poi una lunga parentesi sul suo collega Slash, al secolo Saul Hudson.

La collaborazione tra Slash e Tom Morello

Le tracce di “Comandante” sono solo 5, ma dietro ognuna di essa si cela un significato speciale. “Secretariat“, come dicevamo, è dedicata alla memoria del defunto Eddie Van Halen:

“Eddie era il Mozart della nostra generazione. Il modo in cui è riuscito a reinventare li suo strumento è stato un qualcosa di divino. Il suo modo di lavorare e di creare cose mai fatte prime con la chitarra elettrica hanno piantato i semi in dei giovani chitarristi, me in primis, per cominciare ad esplorare le mille sfaccettature dello strumento.”

In una recente video condiviso attraverso il suo canale youtube ufficiale, Tom Morello si è soffermato anche sulla figura di Slash:

“Questa è stata la prima volta che io e Slash abbiamo lavorato insieme, anche se su Guitar Hero c’erano parecchie sfide che ci riguardavano. E ricordo perfettamente che quando uscì quel gioco le nostre carriere subirono improvvisamente un cambiamento. Ad un tratto diventammo degli avatar animati!”

L’idea in stile “Guitar Hero” per il video di Interstate 80

A proposito della sua collaborazione con Tom Morello, Slash ha invece spiegato:

“Interstate 80 è una grandissima canzone, piena di energia. Tom è un chitarrista formidabile e suonare insieme a lui è fantastico: ha tecnica, stile, grinta. E, soprattutto, penso che i nostri stili non siano poi così differenti, si coniugano molto bene tra l’altro. Per Interstate 80 ho eseguito una serie di assoli e poi lui ha inserito i suoi, unendoli ai miei. Credo che il risultato finale sia più che soddisfacente. Per il video poi abbiamo pensato a Guitar Hero, ad affrontarci come accade nel videogioco. Abbiamo pensato che fosse la cosa più sensata ed originale da fare. E, ora che è stato pubblicato il video, non riesco a smetterlo di guardarlo. Dovresti farlo anche tu!”

E, se Slash ti suggerisce una cosa, come puoi tirarti indietro?

Share