20 April, 2021, 10:28

Dave Grohl: “ecco qual è l’album che amo di meno dei Foo Fighters”

Col tempo abbiamo imparato ad amarlo ed apprezzarlo, ripercorrendo i suoi primi passi con i Nirvana e poi quelli con i Foo Fighters, band in cui attualmente milita. Per chi non l’avesse capito stiamo parlando, naturalmente, di Dave Grohl: ex batterista della band grunge più famosa di sempre ed attuale frontman e fondatore dei Foo Fighters. Oggi, in occasione del suo cinquantunesimo compleanno, abbiamo pensato di raccontarvi un aneddoto piuttosto sconosciuto: la storia dell’album che Dave Grohl ama di meno dei Foo Fighters.

Dave Grohl: “ecco qual è l’album che amo di meno dei Foo Fighters”

David Eric Grohl, cantautore statunitense e batterista dei Nirvana fino al 1994 -anno della morte dell’iconico Kurt Cobain– ha sempre avuto un bellissimo rapporto con il pubblico e con i suoi fan. Si è reso protagonista, proprio di recente, di una serie di ‘sfide’ virtuali a suon di batteria con la piccola Nandi Bushell (già fenomeno del web). Attraverso le storie postate sui social network –Dave’s True Stories– ci ha poi raccontato aneddoti e curiosità del suo passato e, naturalmente, del suo presente.

Naturalmente sono tantissimi i lavori discografici dei Foo Fighters degni di nota, ma c’è anche un album che Dave Grohl non ha mai amato: One by One. Rilasciato il 22 ottobre del 2002, One by One è il primo disco inciso dalla band con il chitarrista Chris Shiflett, ex Me First and the Gimme Gimmes e Jackson United. Di questo disco, inoltre, sono state presentate due differenti versioni: la prima presenta una copertina bianca con un cuore nero al centro, la seconda -invece- presenta lo stesso tema ma con colori invertiti.

La storia di “One by One”, quarto album in studio dei Foo Fighters

Nonostante abbia raggiunto la vetta delle classifiche del Regno Unito (piazzandosi invece alla terza posizione negli Stati Uniti), nonostante si sia aggiudicato un Grammy Award come migliori album rock nel 2004 e nonostante abbia venduto oltre 1 milioni di copie negli Stati Uniti, One By One è l’album che Dave Grohl apprezza di meno dell’intera discografia dei Foo Fighters. Di questo quarto album in studio della sua band arrivò a dire:

“Credo che in One by One ci siano solo 4 pezzi buoni, mentre gli altri 7 non li ho più cantati in tutta la mia vita. Fortunatamente ne siamo entrati e ne siamo anche usciti.”

Sulle registrazioni del disco, invece, il frontman dei Foo Fighters disse: “erano estremamente noiose. Troppo pulite, troppo docili e quindi troppo noiose.”

Share