21 ottobre 2021 23:04 giovedì

Ozzy Osbourne attacca i Beatles: “Helter Skelter non è affatto il primo brano heavy metal della storia”

Ozzy Osbourne -storico frontman dei Black Sabbath e figura chiave del panorama heavy metal- in una vecchia conversazione con GQ Magazine ha parlato della scena metal, del punk, dei Black Sabbath, dei Beatles e della prima canzone metal della storia. C’è infatti chi pensa che la prima, vera, canzone heavy metal della storia sia stata ‘Helter Skelter‘ dei Beatles, scritta interamente da Paul McCartney e contenuta nell’album omonimo del 1968Ozzy Osbourne, però, non è per niente d’accordo.

I Beatles e l’heavy metal

I Beatles hanno scritto pagine indelebili nella storia della musica e, qualcuno, ha addirittura affiancato al loro stile l’heavy metal. Una volta Lemmy Kilmister dei Motorhead -una delle band più importanti del panorama heavy metal- disse dei Fab Four:

“Credetemi, ogni singolo Beatle era un duro. John Lennon poi, era quello più stronzo di tutti. Alla fine è stato Brian Epstein -il loro manager- a ripulirli per il grande pubblico, ma non erano affatto delle femminucce.”

Ozzy Osbourne attacca i Beatles: “Helter Skelter non è affatto il primo brano heavy metal della storia”

A dirla tutta sono in molti a credere che il primo brano heavy metal della storia sia opera proprio dei Fab Four. Il brano Helter Skelter -estratto dall’album del 1968 “The Beatles“, anche conosciuto come ‘White Album‘- è infatti noto per essere stato un punto chiave nello sviluppo dell’heavy metalOzzy Osbourne -però- non è della stessa opinione.

Alla domanda “Ozzy, tu che sei sempre sempre stato un fan dei Beatles sin da bambino, cosa pensi di questa teoria che ‘Helter Sketer’ sia stato uno dei primi brani heavy metal della storia?”il Principe delle tenebre ha risposto così:

“Non sono d’accordo, per me Helter Skelter non è poi così pesante. Si, è un brano veloce, ma io avrei citato ‘You Really Got Me’ dei Kinks o qualche brano degli Who. Io stesso, a dire il vero, non mi considero poi così heavy metal. Certo, ho composto molte cose heavy, ma anche cose melodiche e ballad ad esempio.”

IL PRINCIPE DELLE TENEBRE: “IL PUNK ERA UNO SPIN-OFF DEI LAVORI DEI BLACK SABBATH”

Interrogato sulla scena punk, l’ex leader dei Black Sabbath ha invece spiegato:

“Il punk all’epoca era uno spin-off dei lavori dei Black Sabbath, una delle poche band che mi piacevano erano i Sex Pistols. John Lydon, o come cavolo si chiama, dovrebbe però imparare un po’ a chiudere la bocca e usarla magari per fare della fottuta musica.”

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *