16 ottobre 2021 10:32 sabato

5 canzoni rock che ami (ma di cui ignori il vero significato)

Il mondo della musica è pieno zeppo di brani a dir poco emozionanti, allegri, attrattivi e coinvolgenti. Ci sono, poi, brani che col tempo sono diventati delle vere e proprie pietre miliari, degli inni alla gioia e alla vita. Eppure, strano ma vero, molti di questi brani -nonostante abbiano un sound coinvolgente e apparentemente allegro- nascondono in realtà un testo tutt’altro che pacifico o allegro. Andiamo oggi a scoprire insieme le 5 canzoni rock che le persone amano (solo perchè non ne conoscono il reale significato).

5 canzoni rock che le persone amano (solo perchè non ne conoscono il vero significato): Basket Case, Green Day

Iniziamo subito con un grande pezzo dei Green Day: Basket Case. Pubblicato il 29 novembre, Basket Case è uno dei brani più energici e potenti di Billie Joe Armstrong e soci: quello che non sapete, probabilmente, è che la canzone nasconde un testo piuttosto malinconico. Tratta, infatti, della lotta interiore del frontman della band contro ansia e frustrazione.

Don’t Stand so Close to Me, Police

Lo stesso discorso vale anche con “Don’t Stand so Close to Me” dei Police. Come la maggior parte delle canzoni dei Police, Don’t Stand so Close to Me -pubblicata il 19 settembre del 1980 ed estratta dall’album Zenyatta Mondatta– è una canzone molto vivace. Dietro, però, si nasconde un testo molto molto particolare. Il pezzo racconta l’innamoramento di un’allieva vero il proprio insegnante e di tutti gli scenari che girano intorno.

Jump, Van Halen

In questa speciale raccolta non potevamo certo omettere Jump dei Van Halen. Stiamo parlando, naturalmente, di uno dei brani più famosi e conosciuti dei Van Halen. Un brano vivace e coinvolgente che, però, nasconde una storia piuttosto ambigua. Secondo la versione ufficiale, il titolo del brano nacque dopo che David Lee Roth gridò “Jump” mentre ascoltava la storia di un uomo in televisione in procinto di buttarsi giù da un palazzo!

Better Man, Pearl Jam

Passiamo ora ad uno dei pezzi più belli della discografia dei Pearl Jam: Better Man. Scritta dal frontman della band quando frequentava il liceo, questo pezzo racconta l’adolescenza di Eddie Vedder e, soprattutto, come egli stesso spiegò durante un’intervista “Better Man è dedicata a quello stronzo che sposò mia madre”.

Pumped Up Kicks, Foster the People

Veniamo ora all’ultimo pezzo di questa speciale classifica: Pumped Up Kicks, Foster the People. Fortunatissimo singolo d’esordio della band rock, Pumped Up Kicks è un brano apparentemente allegro e coinvolgente. Quello che la maggior parte di voi non sa è che nasconde una storia a dir poco allucinante: il pezzo, infatti, racconta il cosiddetto fenomeno del ‘school shootings‘ (massacri scolastici).

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *