R3M
LIVE

Cinque canzoni ispirate a persone reali

Scrivere canzoni non è di certo semplice. Si tratta di un processo creativo e non a volte molto complesso e lungo, per diversi motivi. L’autore, quantomeno, cerca di esprimere al meglio ciò che sente e prova e tutti questi stati d’animo e sensazioni vengono spesso ricavati da attimi vissuti, luoghi, persone o cose. A proposito di ciò oggi proponiamo una classifica contenente cinque canzoni che sono state ispirate da persone realmente vissute.

Pride, U2

Pride rientra sicuramente tra le canzoni più apprezzate del repertorio degli U2. E’ una canzone vissuta, energica e forte e porta con sé un significato molto importante, come quasi tutte le loro canzoni, d’altronde. Questa traccia è un tributo al grande leader dei diritti civili americani, Martin Luther King, di cui viene, per parte, anche raccontato l’attentato.

Polly, Nirvana

Anche questa può essere inserita all’interno di questa lista. Cobain aveva letto la notizia su un giornale e decise di scriverci su una canzone. Polly, infatti, narra la storia di una ragazza che venne rapita e maltrattata dal suo aguzzino. Tutto ciò è avvenuto nel contesto di un concerto rock, e dopo che la ragazza è stata abusata, ha deciso di far finta di sviluppare una sorta di attrazione nei confronti di chi l’aveva rapita. Questo le permetterà di salvarsi. Al di là di questa singola traccia, Polly è stata artisticamente significativa nel mostrare la forte difesa dei Nirvana per i diritti delle donne

American Idiot, Green Day

Famosissima e più che amata da parte dei fan, American Idiot ha sicuramente creato uno spaccato nella produzione dei Green Day. Riprende con una certa forza l’aura di ciò che causava forti problemi politici in America durante quel periodo. American Idiot è una pura accusa del sistema politico in atto negli Stati Uniti all’inizio del millennio.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Green Day (@greenday)

How Do You Sleep? John Lennon

Sembra che questa canzone inglobi la frustrazione che John Lennon aveva nei confronti di Paul McCartney in quel periodo. Ha la forma di una lettere quasi aperta e prende in giro la presenza dettatrice di McCartney durante il periodo psichedelico della band. La risposta del compagno non si sarebbe fatta attendere e sarà Too Many People.

Jeremy, Pearl Jam

Prima delle cinque canzoni ispirate da una storia vera è Jeremy dei Pearl Jam. Proveniente da una vera notizia, Vedder ha usato Jeremy per raccontare le azioni di un ragazzo che si è suicidato davanti alla sua classe. I versi descrivono in dettaglio tutte le cose orribili fatte a Jeremy, dall’essere preso di mira a scuola all’apatia dei suoi genitori.

Articoli correlati

Condividi