gtag('config', 'UA-102787715-1');

5 album di Rock Classico che devi assolutamente ascoltare

Il Rock N’Roll è, ormai, parte essenziale della musica moderna. Qualsiasi genere, nel corso degli anni, ha attinto per il suo sviluppo, dai grandi maestri del Rock classico che; attraverso album a dir poco esplosivi, hanno sancito una serie di prorompenti rivoluzioni soniche, spinte oltre l’immaginario collettivo dell’epoca in cui hanno avuto luogo. Mentre alcune canzoni, ancora oggi, sono un classico intramontabile della cultura Rock degli anni d’oro, altre, aspettano ancora di maturare, divenendo, anch’esse, parte della prestigiosa storia della musica.

A partire dagli anni ’60, fino ad arrivare alla prima metà degli anni ’80, il Rock N’Roll, ricercò la sua voce e la sua espressione archetipica nelle inflessioni popolari che giungevano dal grande pubblico. Questo processo esplorativo all’avanguardia, ovviamente, portò diverse band a dare alla luce album Rock che, sebbene ad oggi vengano definiti un classico, al tempo, si proposero alle masse come un’opera oltremodo innovativa. Questi dischi, ovviamente, non si rivelarono solo ineluttabili innanzi all’inesorabilità del tempo; ma si affermarono anche come le massime fonti di ispirazione per gli artisti che, ad oggi, si annoverano nel panorama contemporaneo.

Vista la tecnologia rudimentale con la quale gli artisti in questione hanno, all’epoca, lavorato; sembra quasi impossibile che questi album siano riusciti a rimanere impressi così tanto nell’immaginario collettivo. Ciò nonostante, lo sguardo visionario dei loro autori ha fatto sì che questi dischi si affermassero come pietre miliari della musica moderna. In questa classifica, abbiamo raccolto 5 album appartenenti al Rock Classico, che un appassionato non può assolutamente perdersi.

5) AC/DC – Back In Black

Alcuni dei migliori album di Rock Classico di tutti i tempi, sono nati a seguito di circostanze al quanto singolari. Back In Black non fa, certamente, eccezione. Dopo il successo stratosferico di Highway To Hell che, lanciò nel firmamento la Rock Band australiana, Bon Scott, frontman del gruppo, trovò tragicamente la morte a causa di un avvelenamento da alcolici. Sebbene la maggior parte dei fan della band sentissero che, questa, sarebbe uscita distrutta dal decesso del loro esplosivo frontman, i fratelli Young decisero di osservare un prorompente tributo al compagno caduto recandosi in studio con Brian Johnson alla voce per dare vita ad uno dei più grandi capolavori nella storia della musica moderna.

4) Queen – A Night At The Opera

Il leggendario cantante dei Queen, Freddie Mercury ha sempre orientato la sua opera verso il fronte più ambizioso e visionario del Rock N’Roll. Sin dagli esordi, i Queen dimostrarono di essere una band fuori dagli schemi grazie a composizioni di stampo meravigliosamente avanguardistico. A Night At The Opera rappresenta il sunto perfetto dell’estro edonistico del plesso compositivo che si basava sulla discografia dei Queen. Un disco meticolosamente eclettico che attraversava molteplici sfaccettature dello spettro musicale. Dall’Heavy Metal al Jazz. Bohemian Rhapsody, capolavoro assoluto del genio di Mercury, è contenuto proprio nell’iconico album; grazie al quale, il gruppo, portò il suo inconfondibile sound sulla scena Rock dell’epoca.

3) Jimi Hendrix Experience – Are You Experienced

Chiunque decida di intraprendere un percorso nel mondo della chitarra troverà, prima o poi, sul suo cammino, la discografia del leggendario chitarrista Jimi Hendrix. Un artista completo che, attraverso un sound unico ed inarrivabile, contribuì a rivoluzionare i paradigmi assertivi posti alla base dello studio dello strumento. Con Are You Experienced, il chitarrista esplica minuziosamente ogni tratto del suo sound; attraverso una sferzata incendiaria di tecnica, emozione e lisergica euforia.

2) Led Zeppelin – Led Zeppelin IV

I Led Zeppelin si sono rivelati, sin dagli albori, come i capostipiti di un movimento rivoluzionario che, di li a poco, avrebbe completamente stravolto la scena musicale della loro epoca. Led Zeppelin IV fu l’apice della loro carriera. Reduci dal successo di tre album straordinari, i quattro membri della Hard Rock band britannica, consacrarono il proprio nome all’eterno attraverso un album che, ad oggi, è l’archetipo del Rock Classico, grazie a brani intramontabili come Stairway To Heaven.

1) The Beatles – Abbey Road

Con Abbey Road, gli iconici Beatles regalarono a milioni di persone un lascito a dir poco commovente. Il disco non risente affatto degli screzi che sancirono la rottura definitiva del quartetto di Liverpool. Da Abbey Road traspare soltanto la dedizione e l’apporto emotivo tipico di una band che scelse di fare la storia fin dal principio. Abbey Road contiene brani come Something ed Here Comes The Sun, ad opera del Beatle silenzioso, George Harrison, che risentono di un carico emozionale fortissimo che continua ad appassionare i giovani negli echi del tempo.

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)