gtag('config', 'UA-102787715-1');

5 artisti che ci hanno regalato straordinarie cover di Bob Dylan

Oggi vogliamo omaggiare uno dei più grandi artisti della musica mondiale: Bob Dylan. Robert Allen Zimmerman, meglio noto come Bob Dylan, ha lasciato un segno indelebile nella storia della musica e, a dirla tutta, l’artista si è distinto non solo in questo settore, ma anche in quello della letteratura e della cultura di massa. Vero e proprio genio della musica contemporanea, Bob Dylan ha rivoluzionato completamente il concetto di musica e, più e più volte, è stato oggetto di numerose cover eseguite da alcuni dei più grandi artisti della musica mondiale. Oggi siamo qui proprio per proporvi una speciale classifica delle 5 più grandi cover delle canzoni di Bob Dylan.

Blowin’ in the Wind – Neil Young

Sono tantissimi gli artisti che hanno omaggiato il menestrello di Duluth e, uno di questi, è proprio l’iconico Neil Young. Il cantautore e chitarrista canadese, infatti, nel 1991 ha scelto di omaggiare Dylan presentando una sua personale versione di “Blowin’ in the Wind“, vero e proprio caposaldo del folk-rock. Quello di Young è un tributo vero, sentito e, soprattutto, molto apprezzato da tutti gli appassionati del genere.

Like a Rolling Stone – Jimi Hendrix

Passiamo ora ad uno dei brani più iconici di tutti i tempi: Like a Rolling Stone. La canzone, pubblicata da Bob Dylan il 20 luglio del 1965 ed estratta dal disco Highway 61 Revisited è, secondo la rivista Rolling Stone, la più bella di tutti i tempi. Questo pensiero, tra l’altro, è stato condiviso da più e più esperti del settore. Sono veramente tantissimi gli artisti che si sono cimentati in cover ed reinterpretazioni di questo leggendario brano: David Bowie, Bob Marley, Jon Bon Jovi, I Rolling Stones, David Gilmour e, ovviamente, l’iconico Jimi Hendrix.

Changing of the Guards – Patti Smith

La musica di Bob Dylan, caratterizzata da una profonda vena poetica, ha influenzato generazioni e generazioni di musicisti che, alla fine, non hanno potuto farne a meno di sottolinearne l’immenso lavoro. A rendere omaggio a Robert Zimmerman ci ha pensato anche Patti Smith, la poetessa del rock. La cantautrice, poetessa e artista statunitense ha infatti onorato Bob Dylan con una singolare versione di “Changing of the Guards“, pubblicata dal cantautore statunitense nel 1978 ed estratta dall’album Street-Legal.

Don’t Think Twice, It’s All Right – Eric Clapton

Un altro grande artista ad aver onorato i lavori di Bob Dylan con svariate cover è stato Eric Clapton. In particolar modo Slowhand ha eseguito una bellissima cover (in chiave blues) del brano “Dont’ Think Twice, It’s All Right“, registrato da Dylan il 14 novembre del 1963.

If Not For You – George Harrison

Veniamo ora all’ultimo pezzo di questa speciale classifica delle più belle cover delle canzoni di Bob Dylan: If Not For You, eseguita da George Harrison. Il brano, estratto dall’undicesimo album di Dylan ‘New Morning’, è stato ripreso dall’ex Beatles George Harrison ed inserito nel suo triplo album “All Things Must Pass“.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)