gtag('config', 'UA-102787715-1');

AC/DC, Angus Young: “Ecco perché ho sempre usato la Gibson SG come chitarra”

Angus Young ha raccontato: “Ecco perché ho sempre usato la Gibson SG come chitarra”. Il chitarrista è sempre stato legato alla celebre Gibson definita anche “Diavoletto” anche se molti pensano che la chitarra sia nata grazie ad Angus Young. In realtà lo strumento nacque molto prima, nel 1961. La Gibson SG venne adottata a quanto pare dal chitarrista degli AC/DC nel 1970, anche se come abbiamo detto appena sopra la chitarra esisteva già da 9 anni circa. La chitarra nacque in un momento in cui l’azienda non era in una situazione economica molto brillante, anzi.

Il boom delle chitarre Gibson nel blues e nel rock

L’azienda in realtà era nata nei primissimi anni del ‘900, nel 1902 per la precisione nel Michigan e fin da subito si era stabilità come azienda leader nella produzione delle chitarre. Molti musicisti iniziano ad acquistare e usare le Gibson, soprattutto artisti blues ma non solo. Tra questi, c’erano artisti e musicisti quali B.B. King, Bob Marley e poi con gli anni Slash, Carlos Santana, Joe Perry, Tom Petty, Angus Young per l’appunto e moltissimi altri. MA ancora non vi abbiamo detto perché Angus Young ha sempre usato la Gibson SG come chitarra. Molti hanno usato la ES, altri la Les Paul (forse la più famosa in assoluto). Angus Young no.

La nascita della Gibson SG

Negli anni Sessanta, nel 1961 in particolare, la Gibson viveva un periodo molto difficile. Il mondo musicale era veramente molto legato alla Telecaster e alla Stratocaster e la Gibson non riusciva a controbattere. Così l’azienda nativa di Kalamazoo nel Michigan decise di attuare una nuova strategia, ovvero quella di prendere un vecchio modello di Led Paul, chiamato la Les Paul Solid Guitar, altrimenti detta SG. Lo strumento era molto più leggero della Les Paul, sembrava anche più semplice come chitarra, soprattutto nella tastiera. Ma allora quando arriva in tutto ciò Angus Young?

La prima volta che Angus Young provò la Gibson Diavoletto

Il chitarrista degli AC/DC aveva detto che, la prima volta che aveva provato una Gibson SG (o Diavoletto che dir si voglia) non era nulla di così particolare. Eppure ci rimase legato per sempre. Era il 1970, la Gibson Diavoletto era nata 9 anni prima nel 1961 ma per qualche motivo Angus non voleva abbandonarla. Ci mise ancora un po’ di tempo ma il chitarrista della band decise di prendere in mano solo quella SG. Ormai, da uno strumento non particolarmente amato, era diventato quasi imprescindibile. Nel 1978 Angus mise da parte la sua vecchia chitarra e la cambiò con la SG.

Ormai nel cuore di Angus Young c’era solo la Gibson SG

La sua chitarra originaria venne usata solamente in qualche sessione in studio, ma in live c’era solo la SG. Qualche volta Angus utilizzò una SG Custom Nera, al posto del consuetò colore rosso e nero più slavato, in alcune occasioni addirittura utilizzò una Jaydee Custom SG. Per lui quella nuova chitarra aveva una magia particolare, riusciva ad adattarsi alla sua esile e oggettivamente bassa statura. Era uno strumento che nonostante le dimensioni ridotte riusciva a essere potente e aggressiva.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.