gtag('config', 'UA-102787715-1');

AC/DC, Angus Young parla di Axl Rose e del periodo in cui era nella band

Angus Young ha raccontato di Axl Rose e del periodo in cui il cantante e fondatore dei Guns N’Roses aveva fatto parte della storica band hard rock australiana. Dopo il tour di Rock or Bust, l’ultimo album della band risalente al 2014 (con conseguente tour nel 2016), il gruppo aveva iniziato a prendere in considerazione una certa idea. La band aveva dovuto far fronte a un problema molto grave che era purtroppo capitato a Brian Johnson, il secondo cantante del gruppo in ordine cronologico. Il Nostro aveva dichiarato di soffrire di un gravissimo problema d’udito e ciò gli poteva causare la totale perdita del senso, con conseguente sordità.

Le voci su Axl Rose come possibile nuovo cantante degli AC/DC

Molti avevano ipotizzato che Brian Johnson non sarebbe più tornato con gli AC/DC a causa dei suoi problemi fisici nel 2016. Ecco che allora in tantissimi avevano pensato che Axl Rose sarebbe diventato il nuovo cantante degli AC/DC. Questa voce uscì dopo la fine del tour di Rock or Bust in cui il cantante dei Guns N’Roses era stato chiamato d’urgenza per finire le ultime date del tour degli AC/DC. Angus Young ha però rilasciato una intervista a Total Guitar in cui ha ammesso quale è la verità e quale era la decisione inequivocabile della band. Sentiamo allora Angus che parla di Axl Rose e del periodo in cui era nella band.

Le dichiarazioni decisa di Angus Young

Il chitarrista del gruppo ha detto che il pensiero di sostituire Brian Johnson con Axl Rose non è mai nato. Ha ammesso che il cantante e frontman dei Guns N’Roses è stato molto generoso e ha dato un grandissimo aiuto al gruppo in un momento particolarmente difficile. Axl Rose ha contattato la band e ha affermato che in caso di necessità lui sarebbe subito venuto organizzandosi con i suoi impegni con i Guns. In realtà il Axl voleva provare delle canzoni diversi e voleva provare a cantare delle vecchie canzoni degli AC/DC che Angus Young non faceva dal vivo da tantissimi anni. La band gli è comunque grata per il suo aiuto e impegno nel concludere un tour di così grande importanza.

Gli AC/DC in grandissima crisi

Angus Young e Stevie sono stati gli ultimi membri originari del gruppo dopo la fine del tour di Rock or Bust. Il bassista originale Cliff Williams decise di ritirarsi dal mondo della musica e il management degli AC/DC cacciò il batterista Phil Rudd per alcune quisquilie legali. Angus Young ha ammesso che il gruppo non sapeva cosa sarebbe successo di lì a pochi mesi perché la band era definitivamente distrutta. Per fortuna quasi tutto si è risolto in questo 2020 in cui la band ha annunciato l’uscita del nuovo album Power Up il 13 novembre.

Il nuovo possibile tour

Ci possiamo aspettare un nuovo tour per gli AC/DC? Per Angus Young sarebbe bello, è quello che lui ha sempre amato fare. Ma di questi tempi non si può sapere nulla, di certo il Coronavirus ha per il momento bloccato ogni cosa. Sappiamo che la band non è più giovanissima, ma mai dire mai.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.