gtag('config', 'UA-102787715-1');

AC/DC: Angus Young smentisce la presenza della chitarra di Malcolm nel nuovo album

Negli ultimi tempi, gli AC/DC hanno fatto molto parlare di sé. La band, il cui apporto sulle scene rimane, a tutt’oggi, straordinariamente profondo, raccoglie milioni di fan in tutto il mondo. Per lunghissimo tempo, gli appassionati delle esplosive vicende della Hard Rock Band australiana, hanno auspicato per un ricongiungimento con il formidabile frontman che subentrò a Bon Scott dopo la sua tragica morte. Ovviamente, parliamo di Brian Johnson; il cantante che, a partire da Back In Black, ha ipnotizzato platee oceaniche a partire dalla sua voce e dal suo carisma, oltre modo unici.

Come ormai, ampiamente, sappiamo, gli AC/DC sono tornati insieme, più uniti che mai e in procinto di rilasciare un nuovo disco. Il singolo uscito di recente, intitolato Shot In The Dark, ha già caricato di adrenalina gli appassionati più devoti alla band, le cui aspettative, ovviamente, sono altissime. Nel corso dei mesi, si sono susseguiti moltissimi rumors riguardo il nuovo album degli AC/DC; la maggior parte di queste, ovviamente, riguardava la possibilità che alcuni brani potessero includere la chitarra del compianto Malcolm Young, fratello di Angus e colonna portante ritmica della band.

Questo, ovviamente, ha riempito ulteriormente il cuore dei fan del gruppo; naturalmente affezionati alla storica line up che li aveva fatti sognare per lunghissimo tempo. Purtroppo, però, le aspettative degli spettatori sono state, recentemente, disilluse dallo stesso Angus che ha smentito la presenza della chitarra di suo fratello Malcolm Young nel nuovo album.

Angus Young: “La chitarra di Malcolm non sarà presente nel nuovo album degli AC/DC”

La leggendaria chitarra solista degli AC/DC, Angus Young, si è recentemente espressa riguardo la possibilità di poter ascoltare alcune tracce permaste della chitarra ritmica di suo fratello Malcolm nel nuovo album della band. Intitolato Power Up, quello in uscita, sarà il diciassettesimo disco in studio del gruppo di Shoot To Thrill. Parlando della possibilità di avere Malcolm nell’album, Angus ha smentito quanto detto finora, proclamando in via ufficiale e definitiva l’assenza di suo fratello in Power Up.

Malcolm Young fondò gli AC/DC insieme a suo fratello Angus nell’ormai lontano 1977 e rimase nella band fino al 2017, anno in cui perse la sua battaglia contro la demenza. Angus ha effettuato le dichiarazioni sopracitate nel corso di una recente intervista con Keith Roth a SiriusXM. Durante il colloquio, comunque, Young ha spiegato che le idee di Malcolm vivano nel disco, sebbene non siano presenti testimonianze audio del suo apporto. Infine, Angus ha parlato di suo fratello, dicendo: “Malcolm pè sempre con me. Il suo spirito sarà nel disco, lo sentiremo sempre. Malcolm fa sempre parte di me e dei miei pensieri, è sempre li”.

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)