gtag('config', 'UA-102787715-1');

AC/DC: Back in Black batte un altro incredibile record

Back in Black degli AC/DC batte un altro incredibile record e diventa il terzo album più ascoltato di sempre negli Stati Uniti, avendo ottenuto per ben 25 volte il disco di platino. L’incredibile album della formazione australiana, realizzato dopo la morte di Bon Scott, ha ottenuto dei record incredibili e contribuito a creare gran parte di quel successo planetario di cui ancora oggi la formazione gode. Effettivamente, se si considera il contesto di riferimento, si comprendono tutti i motivi di un successo incredibile: vi parliamo dell’incredibile record battuto da Back in Black degli AC/DC.

Vendite e riconoscimenti di Back in Black degli AC/DC

Prima di citare l’incredibile record battuto dagli AC/DC, vale la pena considerare tutto il grande successo che la formazione australiana ha ottenuto nell’ambito della sua carriera. Con Back in Black, che ha ottenuto un successo planetario, tutto il valore e tutto il talento della band è stata portata in auge in ogni dove, e i numeri lo dimostrano. Per questo motivo, è fondamentale citare le vendite e i riconoscimenti di Back in Black degli AC/DC.

Innanzitutto, con oltre 50 milioni di copie vendute l’album risulta essere il secondo più venduto al mondo, proprio dopo Thriller di Michael Jackson. Ma è nei singoli paesi che si coglie tutto il grandissimo successo del disco: l’album ha ottenuto il disco di diamante in Canada, con oltre un milione di copie vendute, 12 dischi di platino in Australia, 2 in Francia, Germania, Italia, Argentina e Regno Unito, 6 in Nuova Zelanda e uno in Austria. Da sottolineare anche il doppio disco d’oro spagnolo, ottenuto dalla band con oltre 100mila copie vendute.

Insomma, un successo che non ha confini, che coinvolge tre continenti e che ha portato la band ad ottenere un successo che non ha limiti e che può essere visto come il baluardo del rock cui ambire.

Back in Black ottiene il 25esimo disco di platino

Se tutti i dati relativi alle vendite e alle certificazioni che sono sopraccitati non dovessero bastare a spiegare il grandissimo successo che ha ottenuto Back in Black nella sua storia, basterà scavare più a fondo, al fine di evidenziare la notizia principale che riguarda proprio il capolavoro mediatico e artistico degli AC/DC. L’album, che la formazione australiana ha realizzato dopo la morte di Bon Scott e ha dedicato alla sua memoria, ha ottenuto il 25esimo disco di platino negli Stati Uniti.

C’è da fare, naturalmente, una precisazione in merito: la certificazione musicale statunitense è del tutto diversa rispetto a quella italiana, dal momento che i mercati artistici sono naturalmente differenti. Ciò si traduce in un qualcosa di molto semplice: ottenere un disco di platino negli Stati Uniti vuol dire vendere almeno un milione di copie. Ne consegue che 25 dischi di platino siano un qualcosa di incredibile, a cui ogni artista o band rock ambisce.

E non è finita qui: con questo riconoscimento Back in Black diventa il terzo album più venduto di sempre negli Stati Uniti, dopo due colossi di incredibile valore come Thriller di Michael Jackson e Their Greatest Hits degli Eagles, e avendo superato un certamente non banale Hotel California degli Eagles. 

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.