gtag('config', 'UA-102787715-1');

AC/DC, un neonato “canta” Thunderstruck: il risultato è emozionante (VIDEO)

Capacità canore? Ben poche, dal momento che si tratta di un neonato. Capacità di editing? Tantissime, se si considera l’incredibile lavoro di un padre, che ha sfruttato tutti i rumori, i versi e i pianti o i sorrisi del suo figlio neonato, realizzando un video incredibile ed emozionante. Il risultato ha commosso il web, anche dal momento in cui il video è diventato virale e si è subito diffuso ovunque, provocando apprezzamenti, reazioni più che positive e, ovviamente, la sincera emozione di cui vi abbiamo parlato. Mostrandovi anche il video in questione, vogliamo parlarvi della bellissima realizzazione.

Il bellissimo video in cui un neonato canta Thunderstruck degli AC/DC

Filmare tutti i rumori, i sorrisi, i pianti e i versi del proprio video per farne una canzone: a quanto pare è possibile! E il risultato, stando a quanto si può vedere, è incredibilmente emozionante. Il tutto si deve a Matt MacMillan, che ha sfruttato tutto il materiale possibile filmando continuamente suo figlio e unendo tutto in un video stupendo, di chiama ispirazione che si deve agli AC/DC: il prodotto è stato, infatti, una sorta di cover di Thunderstruck, uno dei baluardi della formazione australiana. 



Come ha dichiarato MacMillan, il lavoro non è stato semplice ma, essenzialmente, è stato il seguente: “Ho registrato mio figlio facendo rumori da bambino, ho capito le note che ha fatto e le ho sistemate in Thunderstruck di AC / DC.” Non volendoci soffermare oltre, vi mostriamo il bellissimo video.



La cover di Bohemian Rhapsody realizzata da una ragazza di 13 anni

Il bellissimo video di cui vi abbiamo parlato precedentemente porta alla memoria la meravigliosa cover di Bohemian Rhapsody realizzata da una ragazza di 13 anni ad America’s Got Talent e che ha mostrato tutto l’apprezzamento dei giudici. Alesha Dixon ha dichiarato: “Mi sento come se stessi assistendo alla nascita di qualcosa di veramente speciale, una stella, e come direbbero in Norvegia, ‘Jeg elsker deg’ [‘ti amo’].”, mentre Howie Mandel ha affermato: “Penso che questo momento, questa volta sul palco, questa canzone, questa esibizione cambieranno la tua vita e la tua carriera per sempre. Ci credo.”

Nonostante l’esibizione di Angelina Jordan abbia sorpreso tutti, tanto da far pensare ad un futuro roseo per la giovane cantante, non si tratta della prima esibizione della cantante tredicenne, dal momento che la stessa era già nota nel panorama musicale e soprattutto dei Talent. Nel 2014, Infatti, quando aveva soltanto 8 anni, ha vinto il premio come miglior talento norvegese all’interno di uno spettacolo jazz, a seguito di una sua esibizione magistrale di Louis Armstrong in occasione del concerto realizzato per il Premio Nobel per la pace di quell’anno. Insomma, la grande qualità espressa ad America’s Got Talent e rappresenta soltanto un ulteriore conferma del grande talento della ragazza norvegese, che ha stupito tutti e che sembra essere pronta, i Queen attraverso il loro account Twitter lo confermano, ad un futuro radioso.



Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.