gtag('config', 'UA-102787715-1');

Adam Lambert svela com’è davvero il suo rapporto con Brian May e Roger Taylor

I Queen sono di nuovo On the Road. Tutto merito dell’incontro con il talento di American Idol, Adam Lambert che – più o meno dal 2011 – si esibisce con Brian May e Roger Taylor. Innumerevoli i detrattori e i critici che negli ultimi anni si sono scagliati contro il giovane cantante. Fermo restando il suo indiscutibile talento, Lambert ha sempre ammesso di non voler sostituire Freddie Mercury. Il suo obiettivo è quello di far rivivere lo spirito del frontman e le bellissime canzoni dei Queen ogni volta che sale sul palco. Ma com’è ora il rapporto con May e Taylor? Adam Lambert svela la vera natura della loro collaborazione.

Il revival dei Queen

Non serve sottolineare che – dopo l’uscita del biopic Bohemian Rhapsody – i Queen abbiano iniziato a vivere un secondo periodo d’oro. Il film ha incentivato e innescato un revival senza precedenti fatto di esibizioni live, marketing, premi e onorificenze. Oltre all’apprezzamento generale – di critica e pubblico – riguardo la pellicola, i “veri” Queen sono più famosi che mai. Brian May e Roger Taylor – oltre ad aver partecipato attivamente alla produzione di Bohemian Rhapsody – sono tornati sui palchi di tutto il mondo. Accanto a loro Adam Lambert – giovane talento di American Idol – con il quale si esibiscono ormai dal 2011.

Queen + Adam Lambert

Tutto ha inizio nel 2009 quando Brian May e Roger Taylor intervengono come ospiti d’eccezione al programma musicale American Idol. Proprio in quell’edizione partecipa Adam Lambert che si esibisce in Bohemian Rhapsody. La chimica tra i tre è istantanea – come più volte sottolineato dagli stessi membri dei Queen. Iniziano a esibirsi come gruppo – saltuariamente – nel 2011 e nell’anno seguente partono per un mini tour europeo. Nel 2014 infine annunciato concerti a livello globale per il Queen + Adam Lambert tour 2014-2015. La band tocca il Nord America, l’Australia, la Nuova Zelanda, l’Asia, l’Europa e il Sud America.

A quelle del 2014/2015, si aggiungono ulteriori esibizioni per tutti gli anni seguenti. I Queen + Adam Lambert sembrano inarrestabili – nonostante le numerose critiche che gli piovono addosso. Lambert si trova spesso a difendere il proprio ruolo all’interno della formazione – supportato costantemente da Brian May e Roger Taylor. “Freddie Mercury è uno dei miei eroi – ha detto Lambert in un’intervista – è intoccabile e insostituibile […] Devo onorarlo, devo celebrarlo con tutti i fan e con Brian e Roger”. 

Il rapporto con i restanti membri dei Queen

A proposito di Brian May e Roger Taylor. Com’è veramente il loro rapporto con Adam Lambert? In una recente intervista, il nuovo cantante dei Queen ha parlato della sua esperienza nella band e della natura della sua collaborazione con i due iconici artisti. “E’ incredibile viaggiare con i Queen – ha iniziato a dire il cantante di American Idolsiamo diventati una famiglia […] Devo fermarmi e pizzicarmi il braccio ogni volta per realizzare che sono nei Queen e che siamo una famiglia…questi ragazzi sono leggende!”. Adam Lambert è dunque veramente felice del rapporto creato con May e Taylor – che del resto si sono sempre dimostrati dalla sua parte. “Se qualcuno mi avesse detto 10 anni fa […] che sarei diventato il loro cantante, non gli avrei creduto”.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.