gtag('config', 'UA-102787715-1');

Aerosmith, quella volta che il figlio di John Lennon fece una canzone con Steven Tyler

Music from Another Dimension! è il quindicesimo album degli Aerosmith e contiene una canzone un po’ particolare. Precisiamo il fatto che non si tratta di un album così memorabile e anche i fan lo hanno confermato, dal momento che non ha avuto un grandissimo successo di vendite. Difatti nella prima settimana non è riuscito a raggiungere il numero uno nella classifica Billboard 200 e ha venduto poco più di 63mila copie. C’è però una canzone un po’ speciale, non la migliore del disco, ma sicuramente una delle più singolari perché ha un ospite di eccezione. Vediamo quella volta che il figlio di John Lennon fece una canzone con Steven Tyler e Joe Perry degli Aerosmith.

Come si chiama la canzone con Steven Tyler e Julian Lennon

Il pezzo iil merito si intitola LUV XXX ed è la prima traccia in ordine di Music from Another Dimension!. In effetti si tratta di una canzone un po’ particolare, sembra partire come se fosse un viaggio astrale o addirittura psichedelico. Non si direbbe assolutamente una canzone degli Aerosmith, abituati come siamo alla voce unica di Steven Tyler o alla chitarra tagliente di Joe Perry. Ma ecco che al minuto uno preciso si sente proprio arrivare il consueto mood Aerosmith e si sente finalmente Steven Tyler che esplode il suo piglio rock. Sempre quasi una canzone dei Beatles aggressiva a primo ascolto.

Il significato del brano degli Aerosmith

Ma Julian Lennon dove compare? Nei cori, non lo si sente neppure così tanto a dire il vero. Ma di cosa parla sto brano? Ci sono i soliti stilemi rock, ovvero quello di vivere al massimo la propria vita ed esistenza, sempre accompagnato dai riff e assolo di Joe Perry. Vietato farsi guidare dalle illusioni e vivere la vita al massimo, sempre al 100%, ma forse manca qualcosa. Ah certo, manca fare l’amore. Non è un caso che il titolo sia LUV (abbreviativo di LOVE) con 3 x. Le 3 x possono indicare il numero 3 semplicemente, come se fossero tre baci, ma non si può neppure non considerare il lato più “a luci rosse” per adulti. Poteva mancare in un pezzo degli Aerosmith? Ovviamente no.

La seconda collaborazione tra Steven Tyler e Julian Lennon

Ma non si tratta nemmeno della prima volta che i due collaborano insieme. I due hanno scritto una canzone intitolata Someday pubblicata nell’aprile del 2013. Si tratta di un contenuto bonus, un canzone come regalo ai fan e anche a se stesso, tratta da Everything Changes, album di Julian Lennon del 2011. In occasione della reissue, Julian Lennon ha deciso di fare un pezzo insieme al leader e cantante degli Aerosmith. La canzone uscì veramente nel 2013 ma venne iniziata ancora nel 2011. La gestazione fu molto travagliata e ci volle un anno per farla uscire.

Dolce ricordo

Julian sentiva che ciò che mancava al suo disco era qualcosa che non poteva trovare da solo. Dal momento che ha sempre ammirato gli Aerosmith e Steven Tyler ha deciso di chiedergli una mano. I due allora pensarono bene di fare una canzone insieme che in qualche modo ricordasse John Lennon, artista che Tyler aveva conosciuto. E va detto che Someday vale.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.