gtag('config', 'UA-102787715-1');

Axl Rose: “Ho capito di voler fare il musicista grazie ad Elton John”

Con i suoi Guns N’Roses, Axl Rose ha scritto alcune delle pagine più importanti nel grande libro della storia del Rock. Nel corso dei loro anni d’oro, i Guns sono riusciti ad affermarsi come un punto di riferimento nella fervente scena Hard Rock. Linee vocali ruggenti si scagliano su strumentali aggressive e madide di sfaccettature, rendendo la discografia dei Guns N’Roses una delle più iconiche in assoluto.

Ad oggi, il gruppo raccoglie milioni di fan in tutto il mondo e, dopo il loro grande ritorno nella line up originale, la band ha ricominciato a far parlare molto di sé, in maniera particolarmente positiva. Sebbene nel corso degli anni, infatti, i Guns abbiano affrontato numerosi e bruschi cambi di rotta, ponendosi spesso al centro di accese controversie, negli ultimi tempi hanno dato prova di poter dare ancora molto al mondo della musica.

A dispetto degli stili di vita edonistici dei membri della band, infatti, questi hanno mostrato di recare grande amore nei confronti della musica. Nel corso di numerose interviste, i componenti del gruppo hanno parlato delle loro più grandi influenze e delle band che li hanno spinti più di tutte ad intraprendere un percorso in musica. Tra gli artisti citati da Axl Rose, figura inaspettatamente Elton John. In quest’articolo, abbiamo riportato le parole d’ammirazione dell’esuberante cantante dei Guns N’Roses riguardo Rocket Man.

Il legame tra Axl Rose ed Elton John

Per quanto possano sembrare musicalmente lontani, tra Axl Rose ed Elton John c’è sempre stata una forte connessione. Non tutti, infatti, ricorderanno che nel 1994, fu proprio il frontman dei Guns N’Roses ad introdurre il Rocket Man nella prestigiosa Rock & Roll Hall Of Fame. Non è tutto, quella, infatti, non fu l’unica volta in cui Axl ebbe modo di stringere i suoi contatti con il suo idolo musicale.

Rose si esibì con John al concerto in tributo a Freddie Mercury del 1992. Axl Rose non si è mai tirato indietro dall’affermare che Elton John fosse stato una delle sue fonti d’ispirazione principali. Fu proprio nel corso della cerimonia d’induzione in Hall Of Fame, infatti, che il cantante di Welcome To The Jungle disse: “Quando ho ascoltato Bennie And The Jets per la prima volta, ho capito che avrei voluto fare il musicista”.

L’album, del 1973, di Elton John, intitolato Goodbye Yellow Brick Road segnò un punto di svolta significativo nella vita di Axl Rose. Molti fan devoti alla band Los Angelina credono, addirittura, che November Rain sia stata ispirata dal brano Funeral For A Friend/Love Lies Bleeding; contenuto proprio nell’album in questione. Sin dalla sua uscita, il disco viene considerato una pietra miliare della musica moderna, contenendo alcuni dei brani più evocativi della strabiliante discografia di Elton John.

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)