gtag('config', 'UA-102787715-1');

Beatles: Chi ha scritto più canzoni nella band?

I Beatles hanno messo la firma su alcune delle canzoni più brillanti ed eloquenti nella storia della musica contemporanea. Sebbene il gruppo abbia avuto una vita breve, questa è stata delle più intense, elevando lo status dei suoi membri alla leggenda. Oggi, l’opera dei Beatles viene considerata eterna e, al di la degli screzi che fecero collassare la band, questa continua ad esercitare un profondissimo impatto sugli artisti che annoverano il panorama contemporaneo. Come sappiamo, i principali fautori della discografia dei Beatles furono John Lennon e Paul McCartney; la cui egemonia divenne, ben presto prepotente prevaricazione, osteggiando il quieto vivere della band. In quest’articolo, scopriremo chi ha scritto più canzoni nei Beatles; cercando di dare una risposta soddisfacente ad uno degli interrogativi più discussi dai milioni di appassionati del quartetto di Liverpool.

John Lennon si affermò come il fulcro dei Beatles nei primi anni di vita del gruppo. Paul McCartney, però seppe rimontare ben presto, iniziando lo storico testa a testa che caratterizzò la band. Tempo dopo, il Beatle silenzioso, George Harrison seppe spingersi oltre le sue capacità dando vita ad alcune delle gemme più splendenti nel catalogo dei Fab Four. Per comprendere chi ha scritto più canzoni nei Beatles occorre soffermarsi su ogni album. Questo, perché, a seconda del disco, possiamo assistere ad una prevalenza della penna di Lennon o McCartney; in altri lavori, vediamo come il numero di canzoni ciascuno potesse addirittura bilanciarsi.

Chi ha scritto più canzoni nei Beatles?

Il senso di competizione che alimentava i Beatles, finì per sovraccaricarli. Gli scontri tra Lennon e McCartney traspaiono chiaramente. Basti pensare che quando il primo scrisse Day Tripper, il secondo mise la firma su We Can Work It Out; per poi continuare con Lennon e la sua Strawberry Fields Forever e McCartney con Penny Lane. Descrivere perfettamente l’andamento autorale dei Beatles sarebbe superfluo; ma occorre precisare che, nel corso degli anni, il gruppo effettuò alcune dichiarazioni sorprendenti.

Nel corso di un’intervista rilasciata da John Lennon a David Scheff, questi ammise che Eleanor Rigby, principalmente attribuita alla penna di McCartney, risentisse profondamente del suo apporto. Durante il colloquio, Lennon ammise che la prima strofa fosse di Paul, ma che lui avesse provveduto a tutto il resto. Paul McCartney non fu da meno, rivelando di aver composto la melodia per In My Life; brano da sempre attribuito a John Lennon.

Comunque sia, sebbene quest’ultimo stesse per finire surclassato dal genio irrefrenabile di Paul McCartney, nell’ultimo periodo Lennon contribuì in modo particolare a cementare definitivamente l’immensa reputazione dei Beatles. Le statistiche finali dicono che John Lennon ha scritto più canzoni nei Beatles, con un totale di 95 brani, seguito dai 90 di Paul McCartney, dai 25 di George Harrison e, infine, da Ringo Starr con sole 5 canzoni.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)