gtag('config', 'UA-102787715-1');

Beatles: la canzone che Dave Grohl scelse per il funerale di Kurt Cobain

Nel 1994 Kurt Cobain – frontman e cantante dell’iconico gruppo grunge dei Nirvana – scompare tragicamente a soli 27 anni. I due restanti membri della formazione – Dave Grohl e Krist Novoselic – si trovano di fronte ad una scelta dolorosa: continuare a fare musica con il ricordo di Cobain alle spalle o prendere un’altra strada. Grohl – che di lì a qualche mese sarebbe diventato leader dei Foo Fighters – ha sempre ammesso di aver avuto difficoltà ad ascoltare musica, dopo la morte di Kurt Cobain. Durante il funerale dell’ex compagno di band – in particolare – il batterista dei Nirvana scelse una canzone dei Beatles, rimasta poi fondamentale nella sua vita. Scopriamo oggi di quale canzone si tratti e a quali brani dei Fab Four Dave Grohl è particolarmente legato.

Il funerale di Kurt Cobain

Il corpo senza vita del cantante dei Nirvana viene ritrovato l’8 Aprile del 1994 – nella sua casa di Seattle  – da Gary Smith, elettricista che doveva installare l’illuminazione di sicurezza. Kurt Cobain è riverso a terra nella serra vicino al garage. L’uomo trova anche una lettera – apparentemente di suicidio – indirizzata all’amico immaginario di sempre. L’autopsia sul corpo del musicista conferma che la morte sia stata provocata da un colpo di fucile alla testa ma gli esami tossicologici rinvengono anche un’altissima dose di eroina nel sangue.

La tragica e improvvisa morte di Kurt Cobain – tutt’ora avvolta da dubbi e teorie complottiste – getta il mondo della musica nello sconforto. I Nirvana – nell’arco di pochissimi anni – avevano stravolto e ridefinito i canoni del sound internazionale, lasciando un marchio che sarebbe stato destinato a durare per sempre. Kurt Cobain – dal canto suo – è stato un artista sensibile e profondo, che si è lasciato influenzare dalla grande musica per creare la propria. Tra i tanti artisti amati soprattutto i Beatles. “Kurt era un grande fan di questa band – ha detto lo stesso Dave Grohlche per noi è stata una grandissima fonte di ispirazione”.

Canzone dei Beatles scelta da Dave Grohl

In occasione del 50esimo anniversario dell’uscita di Abbey Road, Dave Grohl ha parlato dei Fab Four per il programma Radio 2 della BBC. Il format – chiamato Dave Grohl: My Beatles – è infatti interamente dedicato al rapporto tra il frontman dei Foo Fighters e la band di Paul McCartney e John Lennon. L’ex batterista dei Nirvana ha parlato in particolare di In My Life – traccia contenuta in Rubber Soul, del 1965 – perché è stato il brano scelto per il funerale di Kurt Cobain.

“Significa molto per me perché è la canzone che è stata eseguita durante il funerale di Kurt – ha spiegato Dave Grohlquel giorno, dopo che ciascuno dei presenti ha tenuto il proprio discorso, questo brano è stato diffuso dagli altoparlanti. E’ così che tutti hanno potuto celebrare anche l’amore di Kurt per i Beatles”. L’amore di Dave Grohl per i Fab Four non si esaurisce con In My Life. Il cantante è molto legato anche ad Hey Jude – altro pezzo che vorrebbe suonare. “E’ la prima canzone dei Beatles che ho ascoltato e l’omonimo disco credo sia il secondo in assoluto che io abbia mai sentito […] quello fu, in un certo senso, il mio battesimo”.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.