gtag('config', 'UA-102787715-1');

Beatles, la chitarra di John Lennon è la chitarra più costosa di sempre

Questa notizia ha dell’incredibile, soprattutto per tutti coloro che sono appassionati di aste e sarebbero interessati a comprare qualche strumento posseduto da qualche artista famoso. Pare che la chitarra di John Lennon sarà la chitarra più costosa di sempre, o perlomeno degli ultimi 25 anni. Verranno quindi battuti ogni record che prima appartenevano alla Fender bianca di Jimi Hendrix e poi alla Black Strat del leggendario David Gilmour (venduta a oltre 3 milioni di dollari). Ora, non sappiamo a quanto questa chitarra di John Lennon verrà venduta, ma sappiamo che la base d’asta è veramente molto alta e secondo le stime potrebbe superare anche i 4 milioni di dollari. Ma c’è un’altra particolarità che distingue questa chitarra dal momento che lo strumento non apparteneva solo a John Lennon.

LA CHITARRA DI JOHN LENNON E DI…

John Lennon e George Harrison, i due chitarristi dei Beatles, possedevano una chitarra che è stata quantificata in modo incredibile da un negozio di aste e antiquariato chiamato Roadshow. Ebbene sì, la chitarra non era solo di Lennon, ma anche di Harrison. Per questo motivo è stato particolarmente difficile quantificarne il valore. Sappiamo che i Beatles hanno suonato e posseduto molte chitarre nel corso degli anni. Ed è sorprendente che quando i loro strumenti verranno messi all’asta, qualsiasi cosa precedentemente posseduta da artisti del calibro di John Lennon valga sempre prezzi enormi.



DI CHI ERA QUESTA STRANA CHITARRA?

Un musicista di sessione (o session-man) in pensione chiamato Ray è il protagonista di questa storia. La chitarra infatti apparteneva a lui e la suonava spesso durante le sessioni di registrazione dei Beatles. A quanto pare, lo strumento aveva già suscitato l’interesse di George Harrison, il membro più interessato agli strumenti e soprattutto alle chitarre. Alla fine di uno dei vari e tantissimi turni di registrazione, Harrison chiese a Ray di suonare quella chitarra “strana” e che lui non aveva mai vista. Ray all’inizio era un po’ restio anche a prestargliela, dicendo che era in realtà una chitarra vecchia da suonare, un po’ strana, non meritava l’attenzione del Beatle tranquillo. Ma Harrison non mollava di un centimetro.

GEORGE HARRISON VOLEVA QUELLA CHITARRA

Ecco che Harrison prese in mano lo strumento e iniziò subito a strimpellare qualcosa. Il fatto era che George Harrison era un buon chitarrista, nonostante Paul McCartney dubitasse molte volte del talento chitarristico e musicale di Harrison. Quando iniziò a suonare, anche Lennon si sorprese di come suonava George Harrison, quella chitarra era davvero speciale. Così Harrison interrogò Ray sul fatto che quella chitarra dava più emozioni a Harrison che non a Ray stesso. Era solo un modo gentile per dire che doveva averla e che era più bravo di Ray a suonarla. Ed ecco che, insieme a John Lennon, la comprò anche ad un prezzo piuttosto modico, seppur sconosciuto ad oggi.



QUANTO VALE LA CHITARRA?

La chitarra di proprietà di Lennon e Harrison è stata valutata da un esperto di Antiques Roadshow in una cifra tra le 300mila e le 400mila sterline. Va detto che questa cifra è la base d’asta ed è probabile che il prezzo verrà poi moltiplicato almeno per 10. L’esperto Jon Baddeley ha ammesso: “Penso che in 25 anni sia di gran lunga la chitarra più costosa che abbia mai visto.” Sorpreso dall’ammontare, Ray (ancora vivo) ha detto: “Non ho mai pensato davvero al valore. In realtà non so cosa dire, ne sono davvero sorpreso. Non mi ero reso conto che valesse così tanti soldi altrimenti non gliela avrei mai venduta“. Ora sappiamo che la chitarra di John Lennon e di George Harrison sarà la chitarra più costosa di sempre.



Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.