gtag('config', 'UA-102787715-1');

Beatles: quali sono i brani che hanno fatto esplodere il fenomeno della ‘Beatlemania”?

I Beatles sono, senza ombra di dubbio, una delle band più famose di tutti i tempi, una band capace di rivoluzionare completamente il concetto di musica. Il quartetto, formato da John Lennon, Paul McCartney, Ringo Starr e George Harrison, pur essendo stato attivo per soli dieci anni (1960-1970), è riuscito comunque a sfornare alcuni dei più grandi successi di tutti i tempi. Hey Jude, Here Comes The Sun, Come Together, Yellow Submarine, Penny Lane, All You Need Is Love e tanti altri brani, sono diventati infatti delle vere e proprie pietre miliari della storia della musica. I Beatles, oltre a collezionare una serie incredibile di successi, hanno davo vita ad un evento senza precedenti, un fenomeno sociologico e antropologico che ha segnato inevitabilmente la storia della band e della musica in generale: la cosiddetta Beatlemania. Oggi cercheremo di capire quali sono stati i brani dei Beatles a dar vita a questo fenomeno così interessante.

Please Please Me

Il brano Please Please Me, estratto dall’omonimo album del 1963, è stato il primo singolo dei Fab Four a raggiungere per ben quattro volte il primo posto nelle classifiche: da lì a poco, infatti, i Beatles iniziarono a farsi conoscere in tutto il globo. Il titolo del brano, scritto da Lennon quando ancora abitava a Liverpool insieme a sua zia Mimi, è ripreso da una canzone che la madre dell’artista amava cantare quando lui era solo un ragazzino: Please di Bing Crosby.

She Loves You

Passiamo ora ad un altro iconico brano dei fantastici 4 di Liverpool: She Loves You, scritto da John Lennon e Paul McCartney e pubblicato come singolo nel 1963. La traccia riscosse sin da subito un successo clamoroso in Inghilterra e i Beatles, visti i risultati, pensarono bene di registrarne una versione anche per il mercato tedesco: “Sie Liebt Dich“. She Loves You è, in conclusione, uno dei 3 brani ad aver cambiato radicalmente il mondo della musica (insieme a Heartbreak Hotel di Elvis Presley e Like a Rolling Stone di Bob Dylan).

A Hard Day’s Night

Un’altra canzone che sicuramente ha contribuito alla diffusione del fenomeno “Beatlemania” è A Hard Day’s Night, estratta dall’omonimo album del 1964 e colonna sonora dell’omonimo film. Ideato ancora una volta dalla coppia Lennon-McCartney, il pezzo è l’emblema del dinamismo e della creatività della coppia. Il titolo, invece, deriva da uno dei classici giochi di parole di Ringo Starr.

I Want To Hold Your Hand

Passiamo ora all’ultimo pezzo di questa speciale classifica, nonché il singolo dei Beatles più venduto in assoluto: I Want To Hold Your Hand. Questo leggendario brano dei Fab Four, così come tanti altri, non è mai stato inserito in uno specifico album, ma compare in una moltitudine di raccolte. Una cosa è però certa: questo brano ha permesso a Lennon e soci di penetrare nel mercato statunitense e, soprattutto, ha fatto esplodere definitivamente il fenomeno della “Beatlemania”.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)