Billie Eilish non sa chi sia Eddie Van Halen e il figlio del chitarrista la difende

Billie Eilish – giovanissima star rivelazione degli ultimi anni – è stata recentemente ospite del Jimmy Kimmel Live Show. Durante un gioco propostole dal conduttore, la cantante di Bad Guy si è resa oggetto di una gaffe a dir poco imbarazzante. Kimmel le ha infatti posto delle domande sull’anno 1984 – periodo in cui lui stesso aveva 17 anni. E la Eilish ha fatto uno scivolone sul quesito riguardante i Van Halen. Scopriamo cosa è successo e leggiamo le inaspettate dichiarazioni del figlio dell’iconica rockstar Eddie.

La domanda su Eddie Van Halen

Billie Eilish è ospite del Jimmy Kimmel Live Show – talk show americano seguitissimo. Il presentatore – che è solito intrattenere i suoi ospiti con siparietti divertenti o quiz – ha iniziato a fare alla giovane delle domande. Il concept del quiz ruota intorno all’anno 1984 – periodo in cui Kimmel era appena diciassettenne, come la cantante di Bad Guy. Dopo averle chiesto di Madonna – che la Eilish sembra conoscere perfettamente – Kimmel le domanda: “Puoi dirmi il nome di un Van Halen?”. Al che la risposta della ragazza è spiazzante: “Chi?”, chiede ad un Kimmel esterrefatto. 

L’estratto del Jimmy Kimmel show è ovviamente diventato virale in pochissimo tempo. I puristi del rock hanno pesantemente attaccato Billie Eilish che – nata nel 2001 – non conosce i Van Halen. Eddie e Alex Van Halen – assieme a Mark Stone e David Lee – formano la propria band nel lontano 1972. Negli anni la formazione è diventata una delle più prolifiche e influenti del panorama musicale, specialmente hard e heavy, entrando – nel 2007 – nella Rock and Roll Hall of Fame

Gli attacchi alla star di Bad Guy

Dopo la gaffe che l’ha vista protagonista al Jimmy Kimmel Show, Billie Eilish è diventata bersaglio di tutti i fan del rock online. Una vera e propria ondata di sdegno che ha colpito la cantante di Bad Guy senza sosta. Ma ora – un personaggio inaspettato si è alzato in sua difesa – chiedendo a tutti di lasciarla in pace. Si tratta di Wolf – figlio proprio di Eddie Van Halen – e diventato ormai il bassista della band. “La musica dovrebbe unirci, non dividerci – ha recentemente condiviso su Twitter – ascoltate ciò che volete e non denigrate gli altri per non conoscere ciò che vi piace”. 

Il figlio di Van Halen esordisce nel proprio post in modo sarcastico, per sdrammatizzare la situazione. “Se non conoscete Billie Eilish andate ad ascoltarla. E’ forte. Se non conoscete i Van Halen andate ad ascoltarli. Sono forti”. Molti altri si sono schierati in favore della giovane cantante. Tanto più che – secondo un articolo di Billboard – nemmeno Eddie Van Halen è molto familiare con la musica della sua epoca. In un’intervista il musicista ammise infatti di non conoscere bene i lavori di Radiohead, Metallica e Guns N’ Roses perché non ascolta la musica. Tra i tanti Dan Amrich – scrittore ed esperto di social media – ha condiviso via Twitter un pensiero edificante. “Scommetto che molte delle persone che si scandalizzano perché Billie Eilish non conosce Van Halen, non abbiano mai ascoltato Billie Eilish. La musica è sempre in movimento e ognuno ha un’esperienza completamente diversa. La vostra è valida – ma non è universale e nemmeno rappresentativa di quella di chiunque altro”.

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.