gtag('config', 'UA-102787715-1');

Bob Dylan: “La canzone preferita tra tutte quelle che ho scritto è…”

Bob Dylan ha detto: “La canzone preferita tra tutte quelle che ho scritto è…”. Non ve lo diciamo però, non subito almeno. Partiamo da un discorso precedente. Come saprete sicuramente, i testi scritti a mano di Bob Dylan sono stati venduti per somme di denaro veramente altissime, quasi imbarazzanti. Ciò significa che il nostro ha scritto delle autentiche poesie e anche lui riconosce di essere stato un autore prolifico. Prolifico abbiamo scritto, non grande. Non perché noi non lo riteniamo un grande artista, ma perché lui ha sempre detto di non essere un artista così fenomenale. Ma tra le canzoni che ha scritto, ce n’è una che gli piace davvero molto.

I tanti brani di Bob

Ci sono vari cantanti e cantautori che dicono, vantandosi di aver scritto delle canzoni memorabili e di aver tanti brani preferiti. Bob Dylan invece è uno di quelli che non ha mai dato molto peso ai suoi brani e neppure a dire quale è la sua preferita. In effetti, non è proprio così semplice parlare delle canzone di un cantautore se il cantautore stesso ne ha scritte circa 500, o giù di lì. Bob Dylan ha però finalmente detto quale è la sua canzone preferita, quella che ha quella magia così particolare da essere davvero il suo brano del cuore. E in realtà l’ha detto in una intervista più vecchia che è stata scoperta da poco.

Come scrivere canzoni

L’intervista risale al 2004 e si vede Bob Dylan che all’inizio per lui era relativamente complesso fare delle canzoni. All’inizio c’erano dei brani che uscivano in maniera molto rapida e veloce, altre che invece erano molto più difficili e richiedevano giorni, settimane, addirittura mesi. Un pezzo come “Blowin’ in the Wind” fu molto veloce e pare che ci mise appena 10 minuti, e in tutto ciò fu proprio Bob Dylan a dirlo, anche in tono burbero. Ma sappiamo che a volte Bob è un po’ antipatichino, ha un carattere piuttosto scontroso e riservato.

La sua canzone preferita

Sappiamo che Bob Dylan ha un talento molto particolare e molto mutevole. Nell’intervista si vede che dall’altra parte del microfono si chiede al cantautore sei riguardando indietro nella sua carriera, gli venga da pensare a qualcosa che lo aveva sorpreso. Dylan ammise che lo faceva in passato ma ha poi smesso, dicendo che non sapeva come nacquero certe canzoni, anche se le prime avevano una magia e uscivano da sole. Una di quelle canzoni che uscivano con questa particolare magia era It’s Alright Ma (I’m Only Bleeding)’. E infatti Bob Dylan ha ammesso : “La canzone preferita tra tutte quelle che ho scritto è It’s Alright Ma (I’m Only Bleeding)”.

La sua canzone magica

Ed ecco fatto, l’ha ammesso. La canzone risale al 1965 ed è una delle canzoni già vecchie del nostro amico Bob. Lui stesso ha detto che si tratta di un brano che ha una magia veramente molto profonda e non è mai riuscito a trasmettere quella magia in un altro brano. In tutto ciò, Bob ha ammesso che ora non riuscirebbe mai a fare una canzone del genere.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.