gtag('config', 'UA-102787715-1');

Bon Jovi, il suo grande gesto di solidarietà per l’emergenza Coronavirus

Da diversi anni, Jon Bon Jovi è il proprietario di un ristorante situato all’interno dello Stato americano del New Jersey. Anche il leader dell’omonima band ha deciso di mettersi a completa disposizione di coloro che sono stati contagiati dal temibile Coronavirus. L’artista sta lavorando in prima persona insieme al suo staff e il ristorante lo ha mostrato in un post sulla sua pagina Instagram.

Il locale acquistato da Jon Bon Jovi

Come già accennato nelle righe precedenti, un artista del calibro di Jon Bon Jovi è alla guida di un locale ristorativo tutto suo. Si intitola JBJ Soul Kitchen e si trova nella città di Red Bank, nella contea di Monmouth. È aperto dal 2011 e fin dall’inizio ha avuto l’obiettivo principale di garantire una valida assistenza alla comunità locale. Il progetto del cantante si è allargato mediante l’apertura di una seconda sede, situata nella località di Toms River.

Il JBJ Soul Kitchen serve all’interno del proprio menù pasti realizzati con l’ausilio di prodotti interamente locali. Ciascun ingrediente viene tratto da orti e fattorie della zona di competenza, con piatti che vengono distribuiti in cambio di una donazione o di servizi di volontariato all’interno del locale. Il ristorante, dunque, ha sempre mostrato una forte propensione alla solidarietà.

L’aiuto di Jon Bon Jovi

In un periodo storico complicato come quello che stiamo vivendo, caratterizzato da una vera e propria pandemia che non sembra avere fine, anche gli Stati Uniti sono alle prese con il Coronavirus. Il Governo locale sta attuando varie misure per contenere il triste fenomeno e Jon Bon Jovi è stato a sua volta costretto a chiudere le sale interne del suo locale per evitare folle e assembramenti. Tuttavia, la sua attività continua ad essere a disposizione per servizi a domicilio, seppur ad orari ridotti e con menù limitati. Al tempo stesso, l’assistenza nei confronti della gente in difficoltà è sempre garantita, con l’obiettivo di rispondere ad esigenze estremamente ampie.

In una situazione del genere, anche lo storico frontman della band rock Bon Jovi ha scelto di mettersi a completa disposizione del suo staff. Il post che JBJ Soul Kitchen ha pubblicato su Instagram ha messo in mostra diverse immagini, alcune delle quali con protagonista proprio l’artista. Si nota quest’ultimo mentre sta operando in cucina e lavando i piatti, in maniera da alleggerire l’immensa mole di lavoro alla quale il suo personale viene costretto ogni giorno. Le richieste di consegne crescono a vista d’occhio e bisogna adeguarsi ad una situazione simile.

View this post on Instagram

If you can’t do what you do… do what you can!

A post shared by Soul Kitchen (@jbjsoulkitchen) on

I prossimi progetti musicali di Jon Bon Jovi

In un periodo nel quale il lavoro da musicista è pressoché fermo a causa della quarantenaJon Bon Jovi resta così attivo e aiuta il prossimo. Nel frattempo, è uscito l’ultimo singolo della sua band, intitolato Limitless e tratto dal prossimo disco chiamato 2020. L’uscita di questo lavoro è stata fissata per il 15 marzo e precederà il tour del gruppo insieme a Bryan Adams, che dovrebbe tenersi dal 10 giugno al 28 luglio. Ad ogni modo, prima di confermare in maniera definitiva le date, bisogna attendere l’evolversi della situazione d’emergenza delle ultime settimane.

Share

Giornalista pubblicista, blogger, articolista e copywriter, talvolta anche guardia giurata, diplomato al Liceo Linguistico. Appassionato di scrittura, sport, tecnologia e soprattutto musica. Rock'n'Roll prima di tutto, ma spazio tra vari generi e mi piace raccontarli a modo mio. (raffaele-sarnataro@libero.it)