Bon Scott, le cinque migliori esibizioni del cantante

Bon Scott è diventato famoso per essere stato il cantante e frontman degli AC/DC fino al 1980, anno della sua morte. Il cantante morì soffocato dal proprio vomito, come successe a Jimi Hendrix. Per il suo compleanno vogliamo rendergli omaggio svelandovi quali sono le 5 migliori esibizioni dello storico frontman.

1) “Highway to hell” live alla tv tedesca nel 1979

Una delle esibizioni più belle della band e di Scott fu nel 1979 quando gli AC/DC suonarono Highway to hell per un emittente tedesca. Quella volta Angus suonò l’assolo infilandosi in mezzo al pubblico seduto mentre Scott è intento a togliersi il classico Jilet di Jeans per chiudere in bellezza la canzone.

2) “Let there be rock” live all’Apollo Theater nel 1978

Una delle versioni più belle di Let there be rock mai eseguite. Il sound è perfetto e rispecchia al meglio il carisma della band. Suoni pesanti, veloci e dirompenti. Bon Scott in questo live dimostra di saper tenere benissimo il palco muovendosi di qua e di là insime ad Angus che tra l’altro esegue uno dei soli più belli della sua carrera.

3) “I’m a rocker”, live 1977

Un momento nella storia nel quale Bon Scott insieme agli altri 4 ragazzacci creano veramente il panico con questa canzone che trae origine al rock anni ’50. C’è un momento in cui Scott prende Angus e se lo mette sulle spalle e vanno in mezzo al pubblico mentre il chitarrista esegue un assolo strabilliante.

4) “Riff raff”, aprile 1978

Anche in questa versione Scott e compagni si scatenanto come animali imbizzarriti su palco dando sfogo a tutta l’energia tiica del gruppo. Stranamente il frontman non è senza maglia.

5) “Whole lotta Rosie”, live 1977

Una delle canzoni più belle e famose del gruppo. Questa volta la combinazione Scott-Young è letale. Durante l’assolo si scatenano impazziti sul palco e regalano al pubblico una magnifica versione della canzoni. La voce di Scott è perfetta per accompagnare i magnifici assoli di Angus.

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)